statistiche accessi

x

Ultimo saluto ad Enrico Landi: 'Già ci manchi'

enrico landi 2' di lettura Senigallia 28/03/2013 - Ciao Enrico, un lampo, una notizia e già sentiamo la mancanza di quel tuo sorriso gentile e un po’ timido, dei tuoi modi delicati e simpatici, della tua allegria.

Con te e con la tutta la tua famiglia abbiamo condiviso il sogno di un mondo migliore, il tuo cuore tante volte ha sognato e si è speso per la Giustizia e per la Pace, fin da subito, adesso .... abbiamo organizzato tante iniziative del commercio equo e solidale di cui anche tu eri volontario e sostenitore, abbiamo trasportato tavoli e scatoloni per allestire il tendone di Natale, abbiamo riso e scherzato. Sei una persona di pace nel vero senso della parola. Vuoi, hai voluto bene e sei voluto bene da tutti.

Tu ci sei sempre stato per un aiuto, anche tra un impegno musicale e l’altro, bastava chiamarti. …. anche l'amore per la musica per te era parte del sogno di Armonia e di Pace, in tanti ci siamo incantati a sentirti suonare quel jazz amato e quell'improvvisazione che sgorga da un cuore che sa allargarsi in alto e a tutti. Adesso ti chiediamo di continuare ad aiutarci da Lassù, dove sei corso così in fretta ma dove sarai sicuramente felice. Nostro Signore ti ha dato tanti doni, e tu li hai saputi mettere tutti a servizio, non li hai voluti tenere per te, ora tu sei con Lui nella Gioia, quella gioia e quella serenità che hai sparso qui tra noi; sei in quella Giustizia i cui semi hai piantato qui tra noi, quei semi stanno crescendo. Noi continueremo a portare avanti quello in cui tu hai sempre creduto: l’attenzione per gli altri, la volontà di un mondo più giusto, l’accoglienza verso tutti, la generosità, l’umiltà e la sobrietà come stile di vita.

Aiutaci a non mollare, anche nelle difficoltà che queste idee comportano, a continuare ad andare sempre controcorrente come tu amavi e come tu volevi. Il nostro cuore ora è sconvolto, ma vogliamo ricordarti con quel tuo sguardo puro, con quel tuo cuore umile e sereno che ci ha accompagnato, accompagnaci ancora Enrico! Consola i tuoi genitori, fratelli e amici ....continua ad esserci, perché noi continuiamo a contare su di te, anche più di prima. Ciao Enrico, buona strada.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2013 alle 10:33 sul giornale del 29 marzo 2013 - 4100 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Mondo Solidale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Lap





logoEV
logoEV
logoEV