x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Aperta un'inchiesta sulla morte di Enrico Landi, giovedì i funerali

1' di lettura
5941

enrico landi

La Procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per la morte del giovane musicista senigalliese Enrico Landi, il 27enne falciato da un'auto per strada nel capoluogo emiliano.

Il pm Marco Mescolini ha aperto un’inchiesta che potrebbe portare all'accusa di omicidio colposo nei confronti del conducente della Golf che ha travolto Landi. Si tratta di un 28enne residente a Bologna, M.M., che è stato sottoposto agli esami clinici.

Al momento il giovane è risultato negativo all'alcoltest mentre nei prossimi giorni si avrà il responso degli esami tossicologici per escludere o accertare la presenza di droghe. Intanto si terranno giovedì a Senigallia i funerali di Enrico Landi, molto conosciuto in città oltre che per il suo lavoro di musicista e di insegnante anche per le numerose attività di volontariato che svolgeva, in primis, negli Scout. I funerali si terranno nella chiesa di San Martino e saranno celebrati dal vescovo mons. Giuseppe Orlandoni.



enrico landi

Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2013 alle 15:01 sul giornale del 27 marzo 2013 - 5941 letture