contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Controlli straordinari sul territorio: fermate sei prostitute e controllati due bar

1' di lettura
2036

Polizia
Proseguono da giovedì sera i controlli straordinari sul territorio finalizzati al contrasto della prostituzione e nella conduzione illecita degli esercizi pubblici. Finora, sei le prostitute allontanate e due gli esercizi sottoposti a verifiche.

I controlli sono condotti dal personale del Commissariato, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Perugia e il Nucleo Cinofili dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Ancona. Gli esercizi pubblici finora controllati -(un bar nel centro della città e un ristorante sala giochi nella frazione di Marzocca) non hanno evidenziato irregolarità.

Sul versante antiprostituzione, i controlli effettuati giovedì sera hanno portato all'identificazione di alcune prostitute rumene. Cinque di loro sono state allontanate dai luoghi di stazionamento, nel quartiere Ciarnin e lungo la strada della Torre di Montignano. Una sesta prostituta rumena, G. V. C., di 20 anni, identificata e sottoposta a controlli in piazzale Michelangelo, è stata denunciata perché trovata in possesso di una bomboletta spray antiaggressione al gas, il cui porto è vietato dalla normativa italiana. Per lei è inoltre scattata l’adozione da parte del Questore di Ancona del provvedimento di rimpatrio con divieto di ritorno nel territorio di Senigallia.



Polizia

Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2013 alle 17:33 sul giornale del 23 marzo 2013 - 2036 letture