contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Arcevia: muore nel sonno, rinvenuto dopo una settimana

1' di lettura
2976

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


Lutto
Muore in casa per un malore, un uomo di Arcevia trovato nel proprio letto dopo una settimana.

Giancarlo Bussolotti, 57enne, è stato rinvenuto morto nel suo letto giovedì mattina dalla donna delle pulizie che si recava nell'abitazione di via Cesare Battisti con cadenza settimanale.

L'uomo, che abitava solo e di cui nessuno aveva segnalato la scomparsa, probabilmente è stato stroncato nel sonno da un infarto. Bussolotti era seguito dai servizi sociali del Comune di Arcevia che lo facevano lavorare come addetto alle pulizie in Comune.

La salma, in attesa del rito funebre che si è svolto venerdì alle 15:30 presso la Chiesa di San Francesco in Piazza ad Arcevia, è stata trasportata nella camera mortuaria dell'ospedale di Senigallia dove è stata sottoposta agli esami autoptici. Dai risultati sembrerebbe che il decesso risalga ad una settimana fa.



Lutto

Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2013 alle 14:00 sul giornale del 02 marzo 2013 - 2976 letture