statistiche accessi

x

Aggredito al bar per aver difeso un'amica, denunciati due dei responsabili

Carabinieri 1' di lettura Senigallia 23/02/2013 - Aggressione al Bar Arci ai danni di un casertano. I Carabinieri della compagnia di Senigallia, coordinati dal capitano Lorenzo Marinaccio, hanno identificato e denunciato in stato di libertà due dei quattro responsabili.

Si tratta di X.E. di 25 anni e A.S. pregiudicato di 23 anni, entrambi albanesi residenti in provincia di Perugia, che lo scorso dicembre avrebbero aggredito insieme a due complici ancora ignoti D’. A. A., 35enne pregiudicato di Caserta.

L’aggressione con calci e pugni, avvenuta attorno alle 2:30 del 22 dicembre all’interno del bar Arci di Senigallia, sarebbe scaturita dal fatto che poco prima il pregiudicato campano aveva difeso una sua amica che era stata infastidita dagli aggressori.

Pertanto per i due albanesi è scattata ora la denuncia in stato di libertà per il reato di concorso in lesioni personali aggravate.






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2013 alle 18:13 sul giornale del 25 febbraio 2013 - 2669 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, senigallia, aggressione, Sudani Alice Scarpini, denuncia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/JTn