x

Si è gettato in mare per salvere un uomo, il marinaio eroe ricevuto dall'Ammiraglio Pettorino

1' di lettura Senigallia 21/02/2013 - Giovedì Mattina il Comandante Regionale della Guardia Costiera delle Marche, Ammiraglio Giovanni Pettorino, ha ricevuto il Sottocapo Michele Tatulli, in servizio presso l’Ufficio Locale Marittimo di Senigallia, artefice del gesto coraggioso verificatosi, nel porto canale di Senigallia, mercoledì scorso.

Il giovane militare si è buttato nelle acque gelide del porto per salvare un anziano che qualche minuto prima si era buttato in mare con l’obiettivo di suicidarsi. Anche se il Tatulli non si considera un eroe ritenendo il suo operato una un’operazione di salvataggio naturale per il personale della Guardia Costiera, sicuramente il suo è stato un gesto di coraggio che ha salvato la vita altrui.

Durante il colloquio l’Ammiraglio Pettorino ha avuto parole di elogio per il particolare gesto del militare.


   

da Capitaneria di Porto






Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2013 alle 16:41 sul giornale del 22 febbraio 2013 - 3845 letture

In questo articolo si parla di cronaca, capitaneria di porto, guardia costiera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/JN0