Corinaldo: furto di gioielli e denaro a casa di un'anziana, denunciata una 35enne di Falconara

1' di lettura 02/02/2013 - Furto in abitazione a Corinaldo. I carabinieri individuano e denunciano una delle due responsabili del furto a danno di un'anziana signora.

Si tratta di Nadia Spinelli, 35enne residente a Falconara Marittima, che insieme ad una complice ancora ignota lo scorso 3 gennaio avrebbe asportato dall’abitazione di un’anziana signora vedova di Corinaldo alcuni monili in oro e il denaro.

La 78enne G.I.M., pensionata, aveva raccontato ai militari della stazione di Corinaldo che le due donne, qualificatesi come rappresentati della Caritas, erano riuscite ad entrare in casa per farsi consegnare indumenti da destinare ai più bisognosi.

Approfittando della buona fede della 78enne, le due avrebbero commesso il furto. Mentre una delle due distraeva l’anziana signora, l’altra ha preso i gioielli in oro e 300 euro in contanti custoditi in un cassetto in camera da letto.

Raccolte le informazioni utili e avviate le indagini i militari hanno mostrato un album fotografico delle persone già note per reati simili alla vittima che, senza ombra di dubbio, ha riconosciuto in Nadia Spinelli una delle due autrici del furto.






Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2013 alle 13:15 sul giornale del 04 febbraio 2013 - 1820 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, corinaldo, Sudani Alice Scarpini, furto in abitazione, nadia spinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IXE


siamo alle solite!

i soliti trucchi con cui circonvengono gli incapaci!

occorre anche fare attenzione ai segnali strani che compaiono
sui campanelli e sulla buca delle lettere

non vorrei che avessero avuto anche qualche informazione sigh!

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Gli incapaci non sono gli anziani derubati, ma chi per competenza e qualifica non previene che certe cose possano accadere. Non stupisce nessuno leggere sempre gli stessi nomi quando accadono certi fattacci, eppure accadono e continueranno ad accadere.

Gli spinelli sono dediti a questo lavoro da anni.

Kit Utente Vip

03 febbraio, 12:33

Commento modificato il 03 febbraio 2013

Perchè continuano ad accadere? Perchè queste persone pluripregiudicate pewr gli stessi reati, non vengono tenute in galera invece che, ogni volta che vengono beccate, puntalmente vengono solo denunciate a piede libero? Di chi è la colpa?

Non sono razzista anzi ricordo sempre che la Festa della Memoria riguarda non solo gli ebrei ma anche gli slavi, i Rom, gli zinganri, ed altre minoranze.
Il cognome della presentut* truffatrice è rom. Ora i Rom sono una minoranza senza terra con la quale stato italiano e gli enti locali hanno sottoscritto vari accordi mai rispettati.
Sembra di essere ai tempi degli indiani d'america e dei coloni.
Quindi si verifichi se a favore della presunta truffatrice siamo stati negati negati dei diritti e la si aiuti mentre nel caso contrario non è più possibile che gli SPINELLI a Falconara Marittima siano sinonimo di furto, violenza, ....


* fno all'emissione di una sentenza passata in giudicato ogni cittadino si presuppone innocente. Se questo è vero per personaggli come BERLUSCONI, PAPA ma anche PENAI, LUSI, .... che sicuramente hanno fatto danni ben più gravi lo deve essere anche per questa signora.

Off-topic

@redazione
Potete reinviarmi alla mia posta elettronica
Il commento censurato

Solo per capire
Grazie mille
Buona giornata

Off-topic

@giorgino
Il commento è identico a quello precedente, probabilmente pubblicato due volte per errore, per questo l'ho sconsigliato. (Mai censurato).




logoEV
logoEV