statistiche accessi

Tennis: successo per il libro 'Il grande (e piccolo) tennis a Senigallia'

tennis 2' di lettura Senigallia 23/01/2013 - Ha riscosso un buon successo tra gli appassionati di tennis senigalliesi il libro degli autori Attilio Girolimini, Valtero Bruscia e Andrea Bocchini "Il grande (e piccolo) tennis a Senigallia: il Torneo Internazionale Trofeo d'argento Città di Senigallia 1965-1973", presentato lo scorso 30 ottobre.

La serata è stata impreziosita dalla presenza di Nicola Pietrangeli, più volte protagonista del torneo internazionale di Senigallia, e dall'avv. Michele Brunetti allora giudice arbitro del torneo ed oggi vice presidente della Federazione Europea.

Il libro si occupa nella prima parte della storia del movimento tennistsico senigalliese dal secondo dopoguerra agli anni Settanta, nella seconda parte invece si sofferma sui nove tornei intrernazionali giocati a Senigallia dal 1965 al 1973.

Tornei importanti non sono a livello regionale ma anche e soprattutto di portata nazionale. A Senigallia in quegli anni giocarono tutti i più forti tennisti italiani dell'epoca (Pietrangeli, Merlo, Panatta, Bertolucci, Zugarelli) e molti quotati tennisti provenienti da paesi stranieri (Tiriac, Nastase, Franulovic, Jovanovic, Mulligan, Gulyas).

A Senigallia nel torneo del 1969 Panatta battè per la prima volta in carriera Pietrangeli, mentre nel 1971 sempre Panatta vincendo il torneo di Senigallia fu il primo tennista italiano a vincere un torneo internazionale dall'inizio dell' era open.

Il torneo maschile era affiancato da uno femminile che non vide però la partecipazioni delle migliori racchette italiane, gli organizzatori riuscirono comunque a portare a Senigallia la Riedl, la Bassi e la Gordigiani. Più qualificato il gruppo di partecipanti giunte dall'estero come ad esempio le australiane Hunt, Coleman e Turnbull.

Il libro ha ottenuto anche uno spazio sulle riviste tennistiche nazionali Tennis Italiano e MatchPointTennis, lo si può trovare presso le librerie senigalliesi Ubik e Edicolè oppure scrivendo all'indirizzo mail bicchi1976@libero.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2013 alle 17:18 sul giornale del 24 gennaio 2013 - 1074 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Izi





logoEV
logoEV