statistiche accessi

Liberaladomenica: torna la raccolta di firme in città

Raccolta firme 1' di lettura Senigallia 22/01/2013 - Continua la campagna nazionale di raccolta firme a sostegno della proposta di legge popolare promossa con l’iniziativa “liberaladomenica” da Confesercenti e Federstrade , e sostenuta anche dalla Conferenza Episcopale Italiana, volta a restituire alle Regioni la facoltà di decidere sulle aperture domenicali, attualmente liberalizzate su tutto il territorio nazionale dal cosiddetto “decreto Salva Italia”, DL n. 201/2011.

La liberalizzazione delle aperture domenicali non ha portato a una soluzione dei problemi del commercio, ha avvantaggiato solo la grande distribuzione ed ha aggravato la situazione di tanti piccoli commercianti e lavoratori del settore, costretti a sacrificare in modo continuato la propria vita familiare e personale Per questo Confesercenti continua la campagna e grazie all’adesione all’iniziativa delle Diocesi e delle Pastorali di Senigallia e Jesi, della Cgil della Cisl e Azione Cattolica di sono previste nuove date per la raccolta firme nelle due città:

Senigallia:
Domenica 20 Gennaio: dalle 9.30 alle 12.30 Piazzale Vittoria zona Portone Teatro zona ACLI
Venerdì 25 Gennaio: dalle 9.30 alle 12.30 incrocio P.zza Roma e Corso 2 Giugno
Domenica 27 Gennaio: dalle 16.00 alle 19.00 Piazza Roma, Piazzale Seminario dalle 9.00 alle 10.00 e P.zza Garibaldi dalle 15.30 alle 17.00
Lunedì 28 Gennaio e Lunedì 4 Febbraio: Sede della CISL Via Leopardi 65 dalle 9.00 alle 12:00






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2013 alle 11:36 sul giornale del 23 gennaio 2013 - 1722 letture

In questo articolo si parla di attualità, confesercenti, raccolta firme

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ivq