contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
articolo

Ostra Vetere: epilogo per la crisi polica, il Comune verso il commissariamento

1' di lettura
1522

Massimo Bello
Sembra destinata ad avere il suo naturale epilogo la crisi politica apertasi una settimana ad Ostra Vetere, dopo le dimissioni in massa della giunta e dei consiglieri di maggioranza.

Il sindaco Massimo Bello non vuole rassegnare le dimissioni ma i numeri per proseguire l'attività amministrativa non ci sono più. Il consiglio comunale quindi è di fatto bloccato. Per venerdì intanto Bello ha convocato quella che definisce la "sua ultima conferenza stampa" per illustrare quanto svolto nei nove anni di mandato anche se precisa che "non vuole dimettersi".

Per Bello però proseguire il percorso amministrativo sembra impossibile, soprattutto per il venir meno del quorum necessario per la convocazione del Consiglio comunale. Dopo la notizia della crisi di maggioranza, anche i cinque consiglieri di minoranza si sono dimessi. A quel punto il primo cittadino ha preso tempo per cercare di ripristinare il numero legale della civica assise ma attingere alla lista dei "non eletti" non è bastato.

I numeri non sono però sufficienti e così la crisi aperta dalla maggioranza sembra diretta verso un epilogo.



Massimo Bello

Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2013 alle 15:34 sul giornale del 18 gennaio 2013 - 1522 letture