statistiche accessi

Novità alla Lavagettone-l’Orsetto Lavatore di via Copernico

L'Orsetto Lavatore 3' di lettura Senigallia 16/01/2013 - Ci sono alcune novità alla Lavanderia self service di via Copernico al Ciarnin. In un anno e mezzo molte persone hanno imparato ad usare e apprezzare la Lavagettone-l’Orsetto Lavatore ed è anche grazie alle richieste, ai suggerimenti, a volte alle critiche, dei nostri clienti che man mano abbiamo cercato di migliorare e siamo andati aggiungendo nuovi servizi.

Un anno e mezzo fa eravamo partiti con una domanda: I panni sporchi si lavano in famiglia? Avevamo risposto: “Dipende! A volte può essere più semplice, efficace, economico, igienico e anche divertente lavarli e asciugarli in una lavanderia self service. Infatti in un’ora circa si lavano e asciugano fino a 20 kg di bucato.”

Poi avevamo spiegato come funziona la Lavagettone-l’Orsetto Lavatore: “Ci sono tre lavatrici: una da 8 Kg, una da 14 Kg e una da 20 Kg. Si carica la lavatrice, si chiude l’oblò si paga alla cassa centralizzata, con monete, banconote o con carta prepagata (la cassa da il resto) si schiaccia il numero della lavatrice scelta e poi, dopo aver selezionato il programma di lavaggio adatto al nostro bucato, si fa partire la lavatrice. A questo punto c’è solo da aspettare, si può anche andare a fare un giro o sbrigare commissioni. La lavatrice carica il detersivo, l’ammorbidente e l’igienizzante tutto automaticamente. Dopo una mezz’ora il bucato è pulito, profumato e morbido. A questo punto si può prenderlo e portarlo a casa ad asciugare oppure asciugarlo con una delle tre asciugatrici. La procedura è identica: si carica, si paga, si avvia. Un’altra mezz’ora e tutto è asciutto e morbido, senza pieghe, facile da stirare o, per molti capi, senza bisogno di essere stirato affatto. Ovviamente si può anche solo portare ad asciugare il bucato da casa.”

Ma veniamo alle novità più importanti introdotte recentemente:

L’ultima arrivata è il distributore di prodotti complementari. Pochi ma selezionati prodotti per migliorare sia il lavaggio (acchiappacolori e potenziatori all’ossigeno attivo per bucati molto sporchi; sia l’asciugatura (salvietta profumatrice e antistatica). Presto ci saranno anche delle comode grandi sporte con manici, in caso non l’aveste portata da casa, per riporre il bucato pulito. Soprattutto ci sono i sacchetti per sottovuoto, di diverse misure, per risparmiare spazio negli armadi.

L’altra novità è infatti l’angolo del sottovuoto. Dopo aver acquistato il sacchetto che fa al caso vostro dal distributore, col tubo aspiratore a disposizione gratuitamente potete ridurre notevolmente il volume di imbottite, piumoni, coperte ecc. ecc.

Infine un servizio che ha già qualche mese: l’angolo della lettura e dello scambio di libri, riviste e fumetti. Mentre aspettate che il bucato si lavi o si asciughi non solo potete leggere un libro, un fumetto, un giornale, (ce ne sono tanti ormai) ma potete portarvelo a casa e riportarlo con comodo quando lo avrete finito. Oppure potrete portare un altro libro fumetto rivista in cambio, quando ritornerete. Perché ritornerete. Siamo sicuri che, se almeno una volta proverete come funziona la Lavagettone-l’Orsetto Lavatore, molto probabilmente ritornerete.

Del resto la Lavagettone-l’Orsetto Lavatore è al Ciarnin ed è proprio la storia del nome della località a far si che “da Ciarnin: si na volta c’ se’ nuti sta’ sigur’ ch’ po’ c’arniti”.

Lavagettone – l’Orsetto Lavatore
di Patrizia Tardelli
60019 – Senigallia (AN) - Via N. Copernico, 50 - Zona Ciarnin

http://lorsettolavatore.blogspot.it/ - lavagettone.senigallia@gmail.com
e puoi seguirci anche su Facebook






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 16-01-2013 alle 22:30 sul giornale del 18 gennaio 2013 - 10157 letture

In questo articolo si parla di attualità, ciarnin, l'orsetto lavatore, lavagettone, bucato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/IiL

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale





logoEV
logoEV