Rissa all'hotel Lori: esplulsi dal centro di accoglienza i profughi coinvolti

hotel lori 1' di lettura Senigallia 11/01/2013 - Sono stati esplulsi dal programma di assistenza i sei profughi che una settimana fa si sono resi protagonisti di una rissa che ha prodotto danni alla struttura in cui erano accolti e ferito la titolare.

Dopo i gravi fatti di cui si erano resi protagonisti sei profughi, di nazionalità tunisina e libica, all'interno del centro di accoglienza individuato all'Hotel Lori, sul lungomare di Marzocca, ieri dalla Procura è arrivato il decreto di espulsione dal programma di assistenza. I sei extracomunitari, che restano comunque in possesso del permesso di soggiorno, sono stati così prelevati dalle forze dell'ordine dalla struttura che li ospitava.

"Con l'allontamento i sei profughi sono rimasti senza un tetto sotto la testa -spiega l'assessore ai servizi alla persona Fabrizio Volpini- e così ci siamo attivati per cercare di trovare una soluzione per loro. Al momento la Caritas ha dato la disponibilità ad accoglierli in una delle su strutture e così i sei profughi hanno trovato una sistemazione. Chiaramente il caso che abbiamo sollevato era di tipo umano e la Caritas ci ha aiutato nel trovare un riparo per loro".






Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2013 alle 23:07 sul giornale del 12 gennaio 2013 - 4403 letture

In questo articolo si parla di cronaca, hotel lori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/H9u