statistiche accessi

Calcio a 5: il Corinaldo si prepara ad accogliere la capolista 'Tenax Castelfidardo'

ASD Calcio 5 Corinaldo 1' di lettura Senigallia 10/01/2013 - Dopo venti giorni di stop (ultima gara, la prima di ritorno, a Fabriano il 19 dicembre, 2-2), riparte il campionato di C1. Concluso il vecchio anno con un quarto posto e 30 punti, la squadra di mister Tinti è pronta per lo sprint finale. Vecchie incognite, nuove attese.

Il Corinaldo si prepara ad accogliere la capolista ( 37 punti), nonché fresca vincitrice della Coppa Marche, la Tenax Castelfidardo.

Due squadre rimaneggiate. Un mercato invernale che ha coinvolto entrambe: sobrio, ma efficace per la squadra del presidente Bucci, echeggiante per quella del presidente Castorina.

Il Corinaldo, dopo l'addio, a dicembre, di Matteo Pierpaoli ( ora al Casine, serie D) ha reclutato nelle sue file il centrale difensivo Giovanni Guerri classe '85, già nel Pianaccio C1 targato 2012. Illustre partenza e strategici arrivi in casa Tenax. Ha fatto scalpore l'addio del brasiliano Laurencete, che dopo appena due mesi ha concluso la sua esperienza nella società fidardense e Luca Mggiori, nuovo mister del Group Schiavoni RLA, futsal femminile. Così come frastuono lo ha fatto l'arrivo di due nomi altisonanti: dal Pietralacroce '73 (C1) Cristiano Baruffi classe '74, dal Civitanova (A2) Gabriele Piersimoni classe '83, entrambi esperti giocatori di serie B, con Piersimoni vincitore di ben tre Coppa Marche e una Coppa Italia con il San Giuseppe Jesi.

Alle novità risponderanno i baluardi delle due armate.
A Bruni, Rotatori, Balducci e Micci risponderanno Iantolo, Di Iorio, Penna e Perez.
A Tinti risponderà Cingolani.
Alla passione risponderanno i sogni di gloria.

Appuntamento venerdì 11 a Corinaldo ore 21:30






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2013 alle 15:28 sul giornale del 11 gennaio 2013 - 1082 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/H48





logoEV
logoEV
logoEV