statistiche accessi

Corinaldo: ponte sul Cesano, lettera aperta al sindaco del Comitato Valcesano Sostenibile

Comitato Sviluppo Sostenibile della Valcesano 2' di lettura 06/01/2013 - Pubblichiamo di seguito la lettera aperta inviata dal Comitato Sviluppo Sostenibile della Valcesano ai sindaci di Corinaldo Matteo Principi e di Mondavio Federico Talè.

Apprendiamo dalla stampa che martedì prossimo si terrà, presso la sede municipale di Corinaldo, un incontro riguardante il Ponte sul Fiume Cesano.

Con la presente, chiediamo ufficialmente alle S.V. Ill.me di poter partecipare a tale incontro, sia in virtù del fatto che il Comitato ha già messo in campo varie iniziative che hanno già dato i loro risultati, sia per l’esperienza già maturata con la vicenda Turbogas che ha dimostrato - circostanza da tutti ufficialmente riconosciuta - che la proficua collaborazione tra cittadini e istituzioni è il modo migliore per ottenere, e velocemente, i risultati attesi dai territori che, nel nostro caso, è il veloce ripristino della viabilità.

Siamo certi che Le S.V..II.me vorranno accettare la presente richiesta anche in virtù degli apprezzamenti e degli auspici di collaborazione espressi da entrambe durante l’assemblea pubblica indetta dal Comitato il 27.11 u.s.. Ribadiamo la determinazione del Comitato a fornire un contributo fattivo e concreto alla definitiva soluzione della vicenda perché si giunga all’immediato ripristino del collegamento viario.

Inoltre, ci sembra che sfugga o non si voglia trattare la questione del recupero dei costi causati dal crollo del Ponte, ricordando che la circostanza non fu determinata da eventi meteorologici eccezionali, ma da coloro che invece che intervenire con azioni di somma urgenza visto il danno grave ed imminente non lo fecero lasciando crollare il manufatto. Non permetteremo che a pagare i costi della ricostruzione, in seguito ad un crollo dovuto all’incuria e alla negligenza di coloro che hanno mal operato, saremo nuovamente noi cittadini, ma bensì, che venga pagato da chi l’ha causato.

L’opportunità dell’invito è anche determinata dalla necessità di tener conto, in questo incontro, dei diritti dei cittadini e delle imprese che, a seguito del crollo, hanno subito disagi e danni economici che devono essere risarciti e di cui il Comitato si è fatto portatore.

Il Comitato ribadisce che andrà avanti comunque con le iniziative già messe in campo e con quelle che concluderà prossimamente, (azioni che sono già state annunciate durante l’assemblea pubblica di novembre) visti anche i risultati ottenuti nelle settimane scorse da quanto già fatto.






Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2013 alle 18:28 sul giornale del 07 gennaio 2013 - 861 letture

In questo articolo si parla di corinaldo, Comitato Sviluppo Sostenibile della Valcesano, comitato, valcesano, ponte sul fiume cesano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/HVU





logoEV
logoEV
logoEV