statistiche accessi

Oltre 1700 visitatori per la mostra dedicata ad Orfeo Tamburi, aperta fino a fine mese

mostra dedicata ad Orfeo Tamburi 1' di lettura Senigallia 04/01/2013 - Più di 1700 visitatori hanno già visitato la mostra dedicata ad Orfeo Tamburi, aperta a dicembre al Piano Nobile della Rocca Roveresca.

Un’esposizione importante che rimette l’accento su uno dei protagonisti marchigiani dell’arte del Novecento Italiano. La mostra, realizzata a conclusione del lavoro di catalogazione finanziato dalla Cassa di Risparmio di Jesi, è stata realizzata dal Comune di Senigallia e dal Museo Comunale d’Arte Moderna in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Paesaggistici ed Architettonici delle Marche.

Oltre alle opere di proprietà del Museo viene esposta anche una selezione degli oli di proprietà delle Gallerie Gioacchini di Ancona e Cortina che completano la panoramica sull’attività di Tamburi. Di particolare interesse la serie di paesaggi e le vedute cittadine che ci restituiscono una Parigi d’altri tempi, opere che mettono in risalto la sua grande abilità di disegnatore che lo portò ad essere interprete per i contemporanei delle maggiori città del mondo ritraendo, oltre a Parigi, Londra, New York ed Atene pubblicando i suoi disegni sui libri Touring Club e la rivista Fortune.

La mostra rimarrà aperta fino al 31 gennaio 2013 ed è possibile visitarla tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 19.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2013 alle 13:30 sul giornale del 05 gennaio 2013 - 703 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/HSm





logoEV
logoEV
logoEV