Volpini sull'elezione della Amati: 'Il consenso della Brignone apre una nuova stagione politica'

fabrizio volpini 2' di lettura Senigallia 01/01/2013 - "Le primarie per il Parlamento sono state un successo, ma il voto popolare ha emesso un verdetto chiaro ed inequivocabile". All'indomani dei risultati delle primarie del 30 dicembre, l'assessore Fabrizio Volpini, primo firmatario della candidatura di Beatrice Brignone, commenta il risultato politico.

La senatrice Silvana Amati con 1.594 voti è risultata tra i tre candidati più votati della Provincia e i cui nomi saranno sottoposti al vaglio della segreteria del Pd per la candidatura finale. A Senigallia e nei comuni delle valli del Misa e del Nevola però Beatrice Brignone ha ottenuto più voti assestandosi alle 1.579 preferenze. Un testa a testa vinto dalla Amati con uno scarto di pochi voti che apre una riflessioni interna ad una parte del Pd che ha sostenuto la "parlamentare a progetto". "Le primarie sono state un successo, nonostante il periodo in cui si sono svolte. Per questo ringrazio tutti quelli che si sono prodigati a Senigallia per la loro riuscita, nonostante alcune resistenze -commenta Fabrizio Volpini- dopodicheè il verdetto impone una duplice riflessione".

Nel riconoscere la vittoria "numerica" della senatrice Amati, Volpini rilancia il successo della Brignone. "A livello provinciale, seppure per una manciata di voti, la più votata è risultata la Amati e che per questo avrà diritto ad essere candidata. Ritengo però che questo sia un elemento marginale perchè il vero dato è quello politico e riguarda la netta vittoria di Beatrice Brignone che ha battuto a Senigallia e ancor più nei comuni delle valli del Misa e Nevola la Amati. Un dato che si traduce nello scollamento che c'è stato in tutti questi anni tra lei e gli elettori. La Brignone, madre e precaria, con un grande messaggio per il futuro della politica e dei giovani ha attirato il consenso non solo degli elettori del Pd ma dei cittadini stessi. Se il dato algebrico può rendere felice chi affida il futuro alla frequentazione dei circoli più che a chi ancora dà senso al fare politica, direi che si apre comunque una nuova stagione".

Per Volpini l'affermazione della Brignone è una dato che non deve passare inosservato e non risparmia un "appello" alla Amati. "Nella composizione delle liste per il Parlamento faccio un appello ai dirigenti regionali affinchè questo dato elettoriale non resti inascoltato -aggiunge Volpini- ci sono fasi politiche in cui fare un passo indietro, specialmente per chi alla politica ha dato tanto e altrettanto ha avuto, è un gesto nobile ma anche politicamente strategico. Mi dispiace che questo a Senigallia non sia avvenuto".






Questo è un articolo pubblicato il 01-01-2013 alle 18:14 sul giornale del 02 gennaio 2013 - 4347 letture

In questo articolo si parla di fabrizio volpini, giulia mancinelli, politica, primarie, beatrice brignone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/HNi


radom Utente Vip

01 gennaio, 19:00
Certo che non voler ammettere la sconfitta è sintomo di presunzione incredibile.

Avete fatto i salti mortali, nei paesi dell'interno, a Monterado ha votato, in percentuale, un numero spropositato di elettori, rispetto alla media regionale, e la "precaria" ha avuto 113 voti contro 6, a Ostra Vetere, Corinaldo idem. E chi c'è dietro a tutto questo? Abbiate il pudore di ammetterlo. Sarebbe molto più leale.

Avete perso, ancora una volta, nonostante tutto l'impegno ed il sostegno di forze potenti. Adesso, per favore, cercate di farvene una ragione.

Antonio G. Soprano

02 gennaio, 02:38
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Rachele

02 gennaio, 09:00
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

@Rachele
La ringrazio per il suo commento ma abbiamo deciso di non accettare più commenti di chi non si firma col nome completo a meno che non sia registrato.

Rachele

02 gennaio, 09:41
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Credo che i "sostenitori" di Silvana Amati non gli rendano un buon servizio! Il loro smodato trionfalismo è, agli occhi sereni di chi guarda da lontano, una grande manifestazione di debolezza! Il risultato è inequivocabile e non credo serva la zingara per leggerlo! La politica è affascinante perché sottopone le forze a prove imprevedibili! Il futuro ed il risultato di febbraio 2013 dipenderà molto da come si saprà leggere questo risultato

Ma.Ro.

02 gennaio, 10:42
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Complimenti alla Brignone! Ma certo battere sempre su questo "precaria" a cui adesso si è aggiunto anche il "madre" mi fa tristezza... Da' l'impressione di voler creare il caso umano... come la non vendente che ha vinto sanremo o l'ex rapito che ha vinto il grande fratello. Con tutto il rispetto x le loro vite spero che i meriti siano altri!
Così come x questa ragazza, spero che non sia solo un'icona del giovane-madre-precaria ma che ci siano pure contenuti!!!
Poi in realtà basta sapere da che famiglia viene x capire che non incarna in nessun modo lo stato vero dei giovani e precari di oggi... sta ragazza (beata lei!) non ha la più pallida idea di cosa significhi non avere una casa, oppure avere un mutuo e non ha certo problemi a pagare le bollette... Si mostri x quello che è davvero, ci farà di sicuro + bella figura!

@Rachele
Il suo commento non aveva nulla che non andava. Ma richiediamo nome e cognome per poter commentare, non per noi ma per i lettori e per chi è oggetto dei commenti. Questa regola vale per tutti.
Chi vuole commentare anonimamente può farlo ma deve registrarsi.
Chi da un nome falso commette un reato. I nomi possono essere verificati spesso anche attraverso l'indirizzo email.

Se deciderà di informarsi altrove non posso far altro che augurarle buona lettura.

@Rachele
Aggiungo anche che è molto triste che a causa di chi approfitta del semianonimato offerto per insultare o lanciare accuse molto pesanti e non provate debbano essere sconsigliati commenti equilibrati come il suo.
Ma se mi affidassi solo al buonsenso per la moderazione dei commenti esporrei il fianco a critiche molto più forti di queste.

Antonio G. Soprano

02 gennaio, 17:52
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Antonio G. Soprano

02 gennaio, 18:01
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

@Antonio G. Soprano
Ciao Antonio,
non mi riferivo a te.
I commenti troppo cattivi, come a te non piacciono nemmeno a me. Progressivamente stiamo cercando di rendere il dibattito aperto a qualsiasi critica purché non si insulti e non si diffami e la critica sia espressa in maniera civile.

Tra le tante cose per far questo chiediamo a chi commenta o di registrarsi o di dichiarare il proprio nome ed il proprio cognome, oltre all'indirizzo email.
Tu questo lo hai fatto, Rachele no, per questo il suo commento, che pure non ha nulla che non va, è stato sconsigliato.

Io avrei preferito rendere la registrazione obbligatorie, così come è su Facebook, ma mi dicono che per molti registrarsi è complicato mentre commentare deve essere un diritto di tutti...

Chiedo scusa...ma io che sono un utente Vip posso scrivere che le Primarie di sinistra sono una buffonata da circo equestre?
Posso scrivere che le primarie online del centro destra sono una buffonata ancor peggiore di quelle della sinistra?
Posso scrivere come mai leggo da più parti un'ondata di consensi per la BRIGNONE (PD)visto che in tanti hanno scritto e si sono espressi in suo favore e ancora si stanno sperticando nel farlo, vedi VOLPINI, ANGELONI, RAMAZZOTTI?
Prchè da quello che so io, potrei anche sbagliarmi, tra maternità e altre cosette la BRIGNONE non ha mai lavorato, quindi mi pongo qualche domanda....che esperienza può avere una persona che non ha mai lavorato? Perchè tutti la spingono? Cosa c'è sotto? Favori, clientelismo o semplice simpatia???? A chi conviene che la BRIGNONE vada in Parlamento?????
Misteri della politica locale...di fatto si stanno muovendo in tanti per la BRIGNONE e francamente a me risulta strano perchè avendo lavorato nell'ambiente della politica per 31 anni so benissimo che MAI nessuno fa niente per niente.

Ok, io i miei pensieri li ho scritti Michele, avvisami se non avrei dovuto....hihihihi ;-)

Certo, queste cose le puoi scrivere tu che sei VIP e vanno online immediatamente, le può scrivere chiunque sia registrato e chiunque sia disposto a metterci il nome sotto, ma andranno online solo dopo che qualcuno della redazione lo avrà letto.




logoEV