Calcio: i giocatori disertano l'allenamento, partenze in vista nella Vigor Senigallia

vigor senigallia 2012/2013 2' di lettura Senigallia 28/11/2012 - Crisi in casa Vigor Senigallia. Dopo un lungo faccia a faccia tra la società e i giocatori, i giocatori avrebbero deciso di desertare la seduta di allenamento e di interrompere il rapporto.

Nella passata stagione la società, in difficoltà economica (come ribadito più volte dalla società anche quest'anno), aveva chiesto ai ragazzi una riduzione di compensi. I giocatori, legati alla maglia e con un grande senso di appartenenza, avevano accettato la riduzione proposta dalla società e quest'anno, nonostante le stesse difficoltà e l'ulteriore richiesta di riduzione dei compensi da parte della società, avevano accettato restando a vestire la maglia rossoblu. In questi giorni però, sulla base di un ulteriore sacrificio, ovvero pazientare nel ricevere il compenso stabilito, chiesto ai giocatori dalla società, gli stessi avrebbero manifestato la loro preoccupazione di ricevere nel prosieguo i pur esigui rimborsi stabiliti.

La sensazione di malessere era già nell'aria da tempo. Mercoledì la rottura definitiva. Molti dei giocatori 'esperti' come Savelli e Guerra avrebbero deciso, si legge in anteprima sulle loro pagine facebook, di non voler più continuare il rapporto con la società per divergenze. “Dopo tanti anni, oltre 200 battaglie e una maglia oramai incollata alla pelle, mai avrei immaginato potesse finire così-scrive Francesco Savelli- Un ringraziamento speciale a tutti coloro che mi hanno accompagnato in questa magnifica indimenticabile avventura. Tra rabbia e dispiacere.. Sempre forza la vigor!". "Non ci sarebbero più le condizioni essenziali per proseguire il cammino insieme- annunciano su internet i giocatori- Speriamo sia solo un arrivederci ma per il momento è inevitabile”. Ma non sono i soli. Anche Ruggeri, Coppa e Pandolfi avrebbero desertato l'allenamento e sarebbero in procinto di lasciare la squadra.

Dal canto suo la società rossoblu comunica che i propri tesserati saranno liberi di lasciare la squadra nella prossima finestra di mercato (3 dicembre). "Con profondo rammarico e dispiacere la Società prende atto di questa situazione rinnovando comunque la riconoscenza nei confronti dei ragazzi che in questi anni hanno contribuito ai recenti successi della Vigor Senigallia- si legge nella nota ufficiale della Vigor Senigallia- In ogni caso l’attività sportiva continua con una squadra indubbiamente più giovane ma ugualmente in grado di esprimere un calcio gradevole e produttivo, in linea con il progetto sportivo operativo ormai da tempo".






Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2012 alle 14:27 sul giornale del 29 novembre 2012 - 6203 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, vigor senigallia, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GBp