contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Furti a raffica, Cicconi Massi (Confartigianato): pronti a concertare strategie di tutela del territorio

2' di lettura
559
da Confartigianato Senigallia

giacomo cicconi massi
Furti a raffica a Senigallia, Confartigianato chiede risposte immediate contro la microcriminalità. Cittadini e imprenditori sono nel mirino dei malviventi e assieme agli appartamenti dei privati subiscono sottrazioni anche le piccole attività, esercizi commerciali, tabaccherie, bar, stazioni di servizio, stabilimenti produttivi, dal centro di Senigallia alle periferie.

Questa escalation di reati ci preoccupa – commenta Giacomo Cicconi Massi, Segretario Confartigianato Senigallia – i malviventi agiscono anche contro obiettivi poco appetibili pur di raggranellare qualche bottino. Sottrazioni di prodotti, materie prime, furgoni, attrezzi di lavoro, strumentazioni, macchine per la produzione. Gli oggetti prelevati dai ladri sono drammaticamente essenziali per il lavoro delle ditte. Come autovetture aziendali, camioncini, attrezzi del mestiere. E poi benzina, se non addirittura denaro contante, dalle casseforti.

L’azienda che subisce un furto spesso non ha la forza di ricominciare. Spesso viene anche “visitata” una seconda, una terza volta. Nel suo dovere di rappresentanza non solo di una categoria, quale quella artigiana, ma di un territorio intero la Confartigianato lancia un appello alle Forze dell’Ordine. Riconosce il grande lavoro che stanno svolgendo e chiede che intensifichino, quanto più possibile, i controlli nel distretto di Senigallia. Noi stiamo facendo la nostra parte – conclude Cicconi Massi - sensibilizzando gli imprenditori a monitorare quanto accade sul territorio segnalando movimenti o “giri” sospetti.

Per implementare la tutela nei centri dell’entroterra abbiamo attivato inoltre il servizio “Noi Sicuri” in collaborazione con l’Istituto di vigilanza “La Vedetta”, una “task force” per gli imprenditori di Corinaldo, Ostra, Ostra Vetere e Ripe che offre servizi di sorveglianza certificati a tariffe vantaggiose: controlli ispettivi di zona, televigilanza, intervento su allarme con pattuglia radiomobile.

Con queste iniziative forniamo il nostro contributo alla lotta contro la criminalità e siamo pronti a confrontarci con le Forze dell’Ordine per concertare strategie di difese condivise a tutela del territorio, dei cittadini, del tessuto produttivo. La sicurezza è una priorità assoluta.



giacomo cicconi massi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2012 alle 14:42 sul giornale del 31 ottobre 2012 - 559 letture