contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Marcia su Roma, Amati: 'Sordida rievocazione, il Governo intervenga'

1' di lettura
2539

da Silvana Amati
senatrice Pd


Silvana Amati
"Domenica 28 ottobre 2012 a Predappio si è svolta una sordida rievocazione della 'Marcia su Roma' e l’iniziativa dei nostalgici del fascismo è avvenuta in modo ostentato e impunito, infangando la memoria dei tanti che furono vittime del regime totalitario e con essa la dignità della nostra Repubblica nata dalla Resistenza. Per questo chiedo al ministro dell'interno Cancellieri di intervenire".

Lo dice la senatrice del Pd Silvana Amati, componente dell'Ufficio di Presidenza del Senato, che insieme con la senatrice Marina Magistrelli ha presentato un'interrogazione parlamentare.

"In nessun paese civile tra quelli che hanno sofferto per i regimi totalitari - si legge nell'interrogazione delle due senatrici Pd - sarebbero tollerabili episodi del genere. Meritano altrettanta attenzione da parte del Governo i gravi e preoccupanti fatti verificatisi nei giorni scorsi in alcune scuole romane. Per questo chiedo di sapere se il Governo non ritenga di dover reagire con la massima sollecitudine e in modo deciso e determinato a tale tangibile e preoccupante degrado dello spirito pubblico nazionale; quali misure sanzionatorie intenda adottare nei confronti di chi non ha posto in essere misure adeguate per evitare e reprimere episodi come quello di Predappio, perpetrati in evidente spregio della nostra Costituzione, delle nostre leggi penali e dei cittadini; quali azioni intenda adottare per far si che in futuro possano ripetersi ulteriori e analoghi gravi episodi, che tanto offendono la nostra coscienza civile e tanto pregiudicano l’immagine internazionale del Paese".



Silvana Amati

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2012 alle 17:43 sul giornale del 30 ottobre 2012 - 2539 letture