contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Furti a Borgo Catena e alle Grazie. Arrestato un ladro alla pescheria del Foro

1' di lettura
5708

carabinieri senigallia
Non si placa l'ondata di furti ai danni di abitazioni e attività commerciali. Anche domenica i controlli mirati dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno portata ad un arresto e a una denuncia.

Domenica poco prima di mezzanotte i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile hanno arrestato, in flagranza di reato, per concorso in tentato furto aggravato, Pasquale Avallone, 21enne originario di Napoli ma residente ad Ostra, e denunciato, per lo stesso reato, in stato di irreperibilità, B. S., marocchino di 25 anni, regolare sul territorio nazionale, pregiudicato, residente a Senigallia.

I militari intorno alle 21.30, a seguito di una segnalazione, si sono recati al Foro Annonario dove, insieme ad un Finanziere in abiti civili e libero dal servizio, già nel frattempo intervenuto, hanno sorpreso i due che cercavano di scardinare la porta-saracinesca della pescheria. Il 21enne è stato immediatamente bloccato e tratto in arresto, mentre il secondo è riuscito a scappare. Sul posto i carabinieri hanno trovato numerosi attrezzi da scasso, inoltre, la perquisizione personale e quella della Peugeot 206 utilizzata da Avallone, hanno permesso di trovare ulteriori attrezzi da scasso. L’Autorità Giudiziaria ha disposto di trattenere presso le camere di sicurezza della Stazione dei Carabinieri di Senigallia Avallone in attesa del processo per direttisima. Il ragazzo, processato lunedì mattina per direttissima, è stato condannato ad 8 mesi di reclusione, con pena sospesa. Proseguono intanto le ricerche del latitante.

Nel fine settimana inoltre i Carabinieri hanno registrato altri sei furti e tentati furti, con bottini intorno ai mille euro, commessi nella zona delle Grazie, Borgo Catena, lungo la Corinaldese, via Trento e via Torino.



carabinieri senigallia

Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2012 alle 16:34 sul giornale del 30 ottobre 2012 - 5708 letture