contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
articolo

Pdl-Ppe sul nuovo regolamento edilizio: 'Troppi vincoli che scoraggiano l'edilizia'

1' di lettura
781

Alessandro Cicconi Massi
Il gruppo consiliare del Pdl-Ppe dice no al nuovo regolamento edilizio elaborato dalla Giunta e che martedì approderà in consiglio comunale. Per l'opposizione il nuovo strumento avrebbe dovuto velocizzare la burocrazia e velocizzare le pratiche urbanistiche mentre invece sarebbe tutto l'opposto.

“Sono tante le cose che non vanno in questo regolamento -afferma il vice presidente del Consiglio Comunale Alessandro Cicconi Massi- ad esempio le tariffe delle monetizzazioni sono ferme al 2008, quando ancora la crisi non c'era. Oggi quelle tariffe sono troppo alte e disincentivano le costruzioni”.

Ma non solo. Il comune incasserebbe anche i proventi delle monetizzazioni dei parcheggi che non vengono costruiti. È infatti previsto che i nuovi appartamenti abbiamo almeno un posto auto ciascuno. Per la realizzazione dei parcheggi i privati pagano gli oneri al comune e lo farebbero anche quando non c'è lo spazio per realizzare la sosta. Altro punto contestato dal Pdl-Ppe i limiti imposti alle ristrutturazioni rurali.

“Il nuovo regolamento pone limiti alle dimensioni degli appartamenti che si originano dalla ristrutturazione dei casolari e ad esempio vieta la costruzione di piscine -aggiunge Cicconi Massi- con questi vincoli così stringenti non si permette di ristrutturare tutto quel patrimonio disseminato nelle nostre campagne che va in rovina”.





Alessandro Cicconi Massi

Questo è un articolo pubblicato il 28-10-2012 alle 10:31 sul giornale del 29 ottobre 2012 - 781 letture