contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Serra de' Conti: un protocollo per potenziare il Museo delle Arti Monastiche

2' di lettura
765

dal Comune di Serra de' Conti
www.comune.serradeconti.an.it


Museo delle arti monastiche|
Le esigenze del potenziamento e della valorizzazione del Museo delle Arti Monastiche “Le Stanze del Tempo Sospeso” di Serra de’ Conti, struttura espositiva che costituisce una sorta di “unicum” per la richezza e la varietà del patrimonio musealizzato, tutto pertinente all’antico monastero di Santa Maria Maddalena, sono state oggetto di un protocollo d’intesa sottoscritto dalla amministrazione comunale di Serra de’ Conti con la Fondazione Caritas Senigallia Onlus.

Il protocollo d’intesa è inserito in un più ampio quadro di collaborazione che si sta attivando fra i Comuni del comprensorio e la Fondazione Caritas, con l’ottica di incoraggiare iniziative che affrontino gli effetti locali della crisi con strumenti nuovi, integrando le politiche proprie degli enti istituzionali con le opportunità offerte dai bandi pubblici in tutti i settori -ivi incluso quello dei beni e delle strutture culturali, che hanno ormai una indubbia valenza per l’incremento delle attività turistico/ricettive- in grado di incidere sullo stato dell’economia.

La Fondazione Caritas Senigallia Onlus è attiva anche a Serra de’ Conti, dove è attualmente impegnata in un progetto sociale. Di qui l’opportunità, sancita con la firma del protocollo d’intesa, dell’avvio di una collaborazione tra Comune e Fondazione, per definire attività volte all’ampliamento ed al potenziamento della struttura museale serrana “nel comune interesse all’incremento delle visite e delle presenze, anche in vista dei progetti di promozione turistica con strutture ricettive promosse nel territorio comunale dalla Fondazione Caritas o da altre realtà strettamente ad essa collegate”.

Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto nei giorni scorsi dal Sindaco di Serra de’ Conti Arduino Tassi e dal Direttore della Fondazione Caritas Giovanni Bomprezzi. Con le stesse finalità, sempre rivolte alla valorizzazione del Museo quale polo di richiamo turistico a beneficio delle attività cittadine, il comune di Serra de’ Conti ha siglato un ulteriore protocollo d’intesa anche con l’Istituto di Ricerche per la Religiosità Popolare e il Folklore nelle Marche, firmato dallo stesso Sindaco Tassi e dal presidente dell’Istituto Bruno Massi.



Museo delle arti monastiche|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2012 alle 14:27 sul giornale del 26 ottobre 2012 - 765 letture