contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
comunicato stampa

Calcio Uisp: serie A, al Real Vallone il match clou. Serie B, vince il Sant'Angelo

4' di lettura
877
da D\'Altro Calcio
www.daltrocalcio.it

calcio promozione
Il Real Vallone non perde la testa, neppure contro l’Atletico Ripe. In quello che fino a poco più di un mese fa avrebbe rappresentato forse l’autentico big-match del campionato (prima che le parabole delle due contendenti prendessero direzioni opposte), i biancorossi di Rossetti confermano il loro momento di grazia (che, per la verità, dura da un paio di anni almeno…) e conquistano la quarta vittoria consecutiva (1-0) nel remake della finale regionale.

Solito match aspro, vibrante, equilibrato, che i campioni d’Italia riescono a direzionare dalla loro parte subito in avvio, grazie a Tommy Aquili che ricomincia esattamente da dove aveva lasciato sette giorni prima. Cioè, dal gol che decide la partita. Alle spalle dei biancorossi resta al secondo posto, ma solitario, il Passo Casine United, che regola con un perentorio 3-1 l’Atletico Panelli. Match di fatto già deciso nel primo tempo, con le reti di Simone Albani al 12’, Moreno Neri al 35’ e Aurelio Perella su punizione al 40’. Per il Bettolelle a segno, nel finale, il solito Anjgelin Frroku. La Capanna si conferma una delle forze del campionato, agganciando con le reti di Raffaele Pasquini (quattro negli ultimi due turni!) il terzo posto in classifica. Il bomber lascia il segno anche nello scontro diretto sul terreno del Roncitelli: è la sua rete, realizzata al 38’, a decidere le sorti del confronto. Al quinto tentativo il Cicli Cingolani riesce a trovare il primo sorriso in campionato, e lo fa al cospetto dell’Amatori Marzocca (1-0), una delle grandi protagoniste di questo primo scorcio di torneo, grazie al gol in avvio di Daniele Cercaci, uno dei volti nuovi della formazione ostrense. Il Borgo Molino non lascia scampo al Ribeca 87 (2-1), ancora ultimo in graduatoria con un solo punticino in carniere, quello conquistato nel match d’esordio. I ragazzi di Magrini passano al quarto d’ora con Mattia Brugiatelli, ma il Ribeca reagisce subito e trova il pari 4’ più tardi con Andrea Argentati. Al 3’ di recupero, il gol-partita del Borgo Molino, firmato da Giacomo Bettini. Ultimo posto in graduatoria, quello dei ragazzi di Pasqualini, sempre condiviso con il Cibarya, che incassa un pesante 0-3 da un ritrovato Atletico Senigallia. La banda-Minghelli sblocca al 28’ con un calcio di rigore trasformato da Nicolò Canonico ed arrotonda nel finale, con Max Frezza al 74’ ed Edoardo Fabini al 77’.

In serie B il Sant’Angelo si conferma ancora una volta, mantenendosi da solo in vetta grazie al complicato successo sulla terribile Montignanese dei giovani (2-1). Sono proprio i biancoverdi a passare per primi con Lorenzo Rubini al 27’; la rimonta santangiolese è tutta nella ripresa: Denis Roberti agguanta la parità all’8’, Stefano Cerioni regala dal dischetto il successo ai suoi 9 minuti più tardi. Il San Silvestro si mantiene in scia ai cugini, tallonandoli ad una sola lunghezza di distanza grazie addirittura ad un poker esterno, sul terreno del Castel Colonna (1-4). La truppa di mister Olivetti chiude il primo tempo sul doppio vantaggio con i sigilli di Jacopo Luzietti e Luca Canonico. Al 2’ della ripresa Matteo Bottin prova a dare fiato al Castello che però incassa subito la seconda rete personale di Jacopo Luzietti e quella di Riccardo Scrivanti nel finale. L’Amatori Arcevia può finalmente brindare alla prima vittoria dell’anno, conquistata sul proprio campo a spese dell’Avis Monsano (3-1). Parte male il match per gli arceviesi, costretti a rimontare il vantaggio ospite di Luca Animali al 16’. La reazione, però, stavolta c’è ed è veemente: Giampiero Emili al 29’ e Alberto Montalbini al 33’ ribaltano il risultato, che Giacomo Mattioli mette al sicuro poco dopo la metà della ripresa. Pirotecnico pareggio infine tra La Marina e l’Atletico Loreto sul campo di Cesano. I padroni di casa riescono per tre volte a rimontare le reti ospiti di Alex Marziani, Massimo Alisei e Ciprian Negkuc, con quelle di Alessandro Pesaresi (doppietta) e Massimiliano De Paola. Il gol cesanense di Loris Giordani all’80’ somiglia ad una sentenza per il Loreto. Ma non lo è! Perché ancora Alex Marziani, al 2’ di recupero, va in rete per il definitivo 4-4.

Questa è la scheda riepilogativa. Come ogni venerdì, dalle ore 19.10 ed in replica alle 23.00, sui 95.2 Mhz di Radio Duomo Senigallia in Blu, d'Altro Calcio è anche trasmissione radiofonica, con news, curiosità, interviste e approfondimenti sull'ultima giornata calcistica. Trasmissione radiofonica in diretta streaming anche su www.daltrocalcio.it. Ulteriori approfondimenti sono disponibili in anteprima sulla pagina fan ufficiale di Facebook D'ALTRO CALCIO, con risultati, commenti, tabellini e news. http://www.facebook.com/redazionedaltrocalcio (scheda elaborata dalla Redazione d'Altro Calcio sui dati ufficiali Uisp)



calcio promozione

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2012 alle 17:16 sul giornale del 25 ottobre 2012 - 877 letture