contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Allarme prostituzione: adesso 'lucciole' anche sul lungomare in pieno giorno

2' di lettura
13002

Rotonda e Lungomare
Mentre il comune corre ai ripari per arginare il ritorno sulle strade senigalliesi delle prostitute, le “lucciole” prendono possesso di nuove zone della città. Oltre alla zona sud e nord della statale, per la prima volte le prostitute hanno fatto la loro comparsa anche sul lungomare.

La segnalazione della presenza delle “lucciole”, in pieno giorno, è arrivata alle forze dell'ordine. Alcuni passanti hanno notato sul Lungomare Mameli, all’altezza della frazione Cesano, alcune ragazze in abiti piuttosto succinti, che, telefono cellulare alla mano, davanti alla propria auto aspettano i clienti. Presenze che non sono passate inosservate nemmeno agli occhi delle tante signore che nelle prime ore del pomeriggio, si recano in spiaggia per fare una camminata.

Controlli a tappeto sono pronti a partire da parte delle forze dell’ordine per scoraggiare un fenomeno tornato prepotentemente alla ribalta, dopo alcuni anni in cui sembrava essere scomparso, almeno dalla strada. Mentre le forze dell'ordine procederanno a breve con i consueti controlli nelle abitazioni estive del lungomare, che in alcuni casi, si trasformano in inverno in vere e proprie case di appuntamenti, il Comune è pronto a scendere in campo e impegnarsi per debellare il fenomeno della prostituzione su strada. Ieri mattina è saltato per sopraggiunti impegni del prefetto vicario, il vertice tra il sindaco Mangialardi e la Prefettura.

Il primo cittadino però assicura che l'incontro è solo rinviato e presto sarà organizzata una task force, che coordinerà tutte le varie forze dell'ordine, contro la prostituzione. Gli strumenti con cui anche la Polizia Municipale opererà sono quelli del codice della strada: verranno infatti monitorate tutte le principali arterie cittadine soggette al fenomeno della prostituzione. Qui nelle prossime settimane verranno apposti cartelli di divieto di sosta e di fermata con multe a tutti i veicoli che anche solo si accosteranno al ciglio della strada. Ma non solo. Il sindaco ha annunciato anche l'installazione di telecamere lungo la statale sud e anche a nord e lungo la Bruciata.



Rotonda e Lungomare

Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2012 alle 00:12 sul giornale del 25 ottobre 2012 - 13002 letture