contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Chiesta la convocazione della Commissione sulla Multiservizi

3' di lettura
681

da Roberto Paradisi
Coordinamento Civico
librobianco-senigallia.blogspot.it

 


roberto paradisi
Il consigliere comunale del coordinamento Civico Roberto Paradisi ha richiesto la convocazione della commissione consiliare con invito a partecipare al comitato residenti Cesanella, al sindaco, al dirigente della Polizia Municipale, al sindaco, e ad una delegato della Società Multiservizi.

Io sottoscritto Roberto Paradisi, consigliere comunale,

PREMESSO CHE
Nel corso degli ultimi anni si è costituito, tra i cittadini senigalliesi residenti nella frazione Cesanella di Senigallia, un Comitato civico spontaneo per la difesa del territorio, dei beni e della salute dei residenti costantemente minacciati da una situazione ormai insostenibile che si protrae da fin troppo tempo; In particolare, il Comitato, che in passato si è anche rivolto alla Associazione consumatori Adiconsum, denuncia la situazione di fatiscenza e degrado del sistema fognario della zona di via Raffaello Sanzio (ma anche la zona di via Tommaseo, ex lottizzazione Tombesi, via Oriani, via Giacosa)) del tutto inefficiente, obsoleto e quindi completamente inidoneo ad espletare la sua fondamentale funzione di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche; Ad ogni importante precipitazione, si registrano fenomeni preoccupanti di tracimazione. E ogniqualvolta si registrano eventi temporaleschi di particolare insistenza, i residenti subiscono vere e proprie inondazioni con allagamenti, oltre che delle strade, dei fabbricati (sia civili abitazioni che attività economiche); In diverse occasioni, la tracimazione del sistema fognario (otturato anche dalle radici di pioppi secolari senza che mai sia stata eseguita una manutenzione seria in grado di rimediare definitivamente al problema) ha anche comportato la fuoriuscita di acque nere con evidente pericolo per la salute pubblica; Diverse attività e diverse abitazioni hanno subito, nel corso di questi anni, danni quantificabili in diverse decine di migliaia di euro;

CONSIDERATO CHE
E’ dal 2009 che decine di cittadini, sia individualmente, sia delegando i responsabili del Comitato, segnalano del tutto inutilmente la preoccupante e cronica situazione chiedendo risposte concrete e soluzioni ai problemi;
Dal 2009 ad oggi da parte di cittadini inascoltati si sono susseguiti lettere, diffide, istanze di accesso, segnalazioni con tanto di documentazione allegata (foto di allagamenti di fabbricati, danni prodotti a beni patrimoniali, strade impraticabili …);
Nessuna risposta in termini di interventi risolutivi è stata mai data da questa Amministrazione comunale la quale, in base alla Convenzione del Servizio Idrico integrato, è competente per la manutenzione del servizio delle reti di raccolta delle acque bianche;

Premesso tutto ciò

Il sottoscritto consigliere comunale chiede, ai sensi degli artt. 25 e 26 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari, la IMMEDIATA convocazione della II Commissione Lavori Pubblici alla presenza dei rappresentanti del Comitato residenti Cesanella nelle persone di Carlo Barbieri, Andrea Barbieri, Mauro Vici, del dirigente della polizia municipale Flavio Brunaccioni, del sindaco Maurizio Mangialardi (o suo delegato), di un delegato della Società Multiservizi per ascoltare le ragioni del Comitato ed analizzare la situazione dettagliatamente al fine di individuare e predisporre gli interventi necessari per ovviare ai gravi problemi indicati.



roberto paradisi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2012 alle 16:56 sul giornale del 23 ottobre 2012 - 681 letture