contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
articolo

Calcio: un punto importante per la Vigor con il Tolentino, decisivo il rigore di Pesaresi

4' di lettura
686

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


vigor senigallia-tolentino
Vigor Senigallia e Tolentino si dividono la posta in palio. Termina 1-1 la gara, valevole per la 7° giornata di Eccellenza, grazie alle reti di Iachini nella prima frazione e il calcio di rigore trasformato, nella seconda parte di gara, da Pesaresi.

La Vigor, meno brillante del solito come confermerà al termine della gara mister Clementi, ha subito l’occasione di passare in vantaggio. Al 7’ Morganti, ricevuta palla dalla destra da Ruggieri, colpisce di sinistro il cuoio. Incredibilmente il pallone colpisce il palo interno e esce sul fondo.

Il gioco viene interrotto da un infortunio di Ruggieri che, durante la corsa, si ferma e si accascia a terra costringendo mister Clementi alla prima sostituzione del match. Fuori Ruggieri per un problema muscolare e dentro Guerra. Al 10’ un tiro velenoso da fuori di Ionni fa sussultare i 450 spettatori presenti ma il pallone termina alto sopra la traversa lasciando invariato il risultato.

I ragazzi di mister Zaini, ben impostati in campo e forti, a discapito di quanto racconta la classifica, trovano la rete del vantaggio al 28’ con Iachini. Il numero dieci ospite riceve palla dalla sinistra e con un destro a girare batte Moscatelli. Nell’entusiasmo generale del Tolentino, l’arbitro Cosignani estrae il giallo proprio per l’autore dello 0-1 reo di essersi tolto la maglia nell’esultanza.

Per i rossoblu di Clementi si presenta subito l’occasione per riaprire la gara: al 31’ Pesaresi serve Coppa che, solo in area, non trova l’impatto giusto. Il Tolentino replica sul finale con Aifuwa ma, dopo 1’ di recupero, sullo 0-1 l'arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa, in cui mister Clementi sostituisce Zandri con Tinti, la Vigor conquista un calcio di rigore che può far ben sperare i rossoblu. Al 15’ Pesaresi serve sulla corsa Morganti che, di prima, mette a centro area. Fallo di mano di Ballello e calcio di rigore per i locali. Dal dischetto Pesaresi batte Lori restituendo il risultato di parità a suoi.

Un punto importante per ciascuna compagine che, però, punta all’intera posta. Il Tolentino ci prova al 22’ con Aifuwa che in area esplode un sinistro che esalta Moscatelli. Pochi minuti e l’estremo difensore rossoblu è chiamato ad un secondo miracolo su colpo di testa di Cognigni. La Vigor replica al 31’ con Pesaresi che controlla il pallone servito da Coppa e in girata manda di poco a lato.

Fermi sull’1-1, in superiorità numerica per l’espulsione diretta di Ballello, i rossoblu di Clementi non trovano la forza di andare a vincere. E allo scadere del tempo regolamentare l’arbitro Cosignani di San Benedetto, dimenticandosi del tempo di recupero segnalato alla panchina, decreta la fine della gara.

Un punto importante che sigla il 5° risultato utile consecutivo per noi- osserva mister Aldo Clementi- Non siamo stati brillanti come il solito, abbiamo fatto fatica contro avversari forti, ma siamo stati anche sfortunati all’inizio con il palo colpito da Morganti e l’infortunio di Ruggieri. Ora dobbiamo pensare alla trasferta di domenica, una delle più temibili del campionato, facendo anche i conti con l’infermeria. Tuttavia abbiamo tanti giovani di buon livello che ci danno la possibilità di fare una buona rotazione”. Un punto importante anche per mister Luigi Zaini. “Ogni partita subiamo un torto, prima il rigore contro e poi l’espulsione di un uomo- esordisce Zaini- Ci tenevamo a vincere e a fare bene a Senigallia, soprattutto per la società che tiene duro nonostante le difficoltà. Tuttavia è un punto importante che ci teniamo ben stretto soprattutto perché conquistato contro una squadra che corre. Sono soddisfatto dei ragazzi che si impegnano e lavorano bene”.

VIGOR SENIGALLIA 1: Moscatelli, Ruggieri (11’ pt Guerra), Zandri (1' st Tinti), Savelli, Giraldi, Tombari, Pandolfi, Gregorini T. (20' st Siena), Pesaresi, Coppa, Morganti All. Clementi A disposizione: Schippa, Carboni, Bittoni, Sougou
TOLENTINO 1: Lori, Paparoni (32' st Fede), Ruggeri F., Frinconi, Nicolosi, Ballello, Aifuwa, Ionni, Cognigni, Iachini, Bernabei (12' st Ruggeri S.) All. Zaini A disposizione: Caracci, Barabucci, Kakuli, Aquilanti, Iori
ARBITRO: Cosignani di S. Benedetto del Tronto (Assistenti: Magagnini di Jesi e Vitali di Pesaro)
RETI: 28' pt Iachini, 15' st Pesaresi (rig.)
NOTE: Ammoniti: Giraldi, Cognigni, Iachini, Tombari, Frinconi; Espulso: Ballello; Spettatori 450 circa; Recupero: 1' + 0'.



... vigor senigallia-tolentino
... vigor senigallia-tolentino
... vigor senigallia-tolentino
... vigor senigallia-tolentino


vigor senigallia-tolentino

Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2012 alle 19:07 sul giornale del 22 ottobre 2012 - 686 letture