contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Referendum Lavoro, parte bene la raccolta firme del Comitato

1' di lettura
732

da Comitato Referendum Lavoro Senigallia


Comitato Referendum Lavoro Senigallia
Parte bene a Senigallia la raccolta firme dei due quesiti referendari per ripristinare l’articolo 18 dello statuto dei lavoratori, smantellato dalla riforma Fornero, e per cancellare l’articolo 8 del decreto legge 138/2011 voluto dal governo Berlusconi, la cosiddetta «manovra d’agosto» che dà la possibilità di derogare dal contratto nazionale del lavoro e che ha già portato all’espulsione dei delegati della Fiom Cgil dalle fabbriche Fiat.

La prima giornata di raccolta firme in piazza Roma, in sole due ore, ha visto firmare circa 50 cittadini senigalliesi entrambi i referendum abrogativi sulla modifica dell’art.18 dello statuto dei lavoratori e sull’art. 8 dell’ultima finanziaria del governo Berlusconi.

L’importanza di questi due referendum è chiaro. Si tratta di ristabilire il principio della democrazia sindacale, della libertà e della efficacia della rappresentanza del mondo del lavoro, del diritto al lavoro, della piena dignità della lavoratrice e del lavoratore. Si tratta di riportare al centro del dibattito politico e sociale una questione fin troppo oscurata: quella del lavoro, dei diritti e dei doveri che esso comporta.

I prossimi appuntamenti in piazza per firmare saranno:

Sabato 20 ottobre dalle ore 17:00 alle ore 19:00 in Corso 2 Giugno (Senigallia) – davanti BNL
Giovedì 25 ottobre dalle ore 10:00 alle ore 12:00 in Piazza Roma (Senigallia)
Sabato 27 ottobre dalle ore 17:00 alle ore 19:00 in Corso 2 Giugno (Senigallia) – davanti BNL



Comitato Referendum Lavoro Senigallia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2012 alle 17:50 sul giornale del 19 ottobre 2012 - 732 letture