contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

'FaiMarathon', a Senigallia la prima maratona a sostegno del patrimonio culturale

2' di lettura
1842

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


FaiMarathon
A Senigallia la prima maratona culturale del Fai-Fondo Ambiente Italiano. Domenica in città, come in altre 70 città di tutta Italia (4 nelle Marche), si svolge infatti la 'FaiMarathon'.

L'evento, inserito nella campagna 'Ricordati di salvare l'Italia' promossa dal Fai per difendere l'inestimabile patrimonio artistico di arte, natura e paesaggio del nostro paese, con partenza alle ore 11 dall'ex Pescheria nel Foro Annonario, vede i partecipanti camminare in un affascinante percorso culturale composto da 13 tappe: Foro Annonario, Rocca Roveresca, Cippo in memoria di Girolamo Simoncelli, statua 'La Madre' di E.Mezzolani in Piazza Saffi, Museo dell'Informazione, Teatro La Fenice, Ex Gioventù Italiana, Rotonda a Mare e mosaico di E.Cucchi, 'Bambina al mare' di Ceccarelli sul Lungomare Marconi, La Filanda, Chiesa di San Filippo, Lapide in memoria del Ghetto in Piazza Simoncelli e Biblioteca Antonelliana. L'arrivo, previsto per le ore 16, è sempre al Foro.

Per essere un maratoneta perfetto occorre un po' di curiosità- osserva Anna Cagnoni, delegata provinciale Fai- Non serve di certo allenamento sportivo, visto che a correre saranno solo gli occhi e le emozioni”. “Lo scopo della maratona è quello di mostrare le bellezze del patrimonio artistico-culturale - aggiunge Eleonora Sabatini, delegata Fai Senigallia-Il tutto attraverso occhi nuovi. Troppo spesso la loro presenza in città è scontata e poco notata”.

Ai partecipanti, che dovranno iscriversi sul sito (fondoambiente.it) o nei punti Fai con quote dai 5 ai 10 euro, verrà distribuito un Kit comprendente zaino, pettorina, itinerario, un adesivo e una cartolina per segnare tutte le tappe affrontate. Al termine del percorso, chi avrà completato l'intero percorso riceverà anche un foulard arancione con i simboli dell'impegno a favore del patrimonio culturale. Per tutti, alla Rotonda a Mare, il noto chef Mauro Uliassi preparerà un aperitivo (20 euro) composto da: tagliatella di seppia pesto di alga norie quinoa, panino di porchetta con la porchetta, lasagna d'a-mare, schiacciata di patate con baccalà mantecato, crema bruciata al caffè e un bicchiere di vino.

L'iniziativa, che rappresenta un allenamento per occhi, mente e anima, oltre che per le gambe, coinvolge tutta la città e di questo siamo grati al Fai- commenta il sindaco Maurizio Mangialardi- La Maratona culturale del Fai, organizzata con passione e amore, lascia un segno importante nell'anima. Sarà una bella giornata”.



... FaiMarathon
... FaiMarathon
... il percorso della FaiMarathon


FaiMarathon

Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2012 alle 23:47 sul giornale del 17 ottobre 2012 - 1842 letture