contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
articolo

Aree a luci rosse: rinviata di una settimana la I Commissione consiliare

1' di lettura
1115

prostituzione
Slitta alla prossima settimana la riunione della I Commissione consiliare convocata per discutere la proposta avanzata dal consigliere del Pdl-Ppe e vice presidente del consiglio comunale Alessandro Cicconi Massi di istituire delle aree a luci rossi in città per arginare il fenomeno della prostituzione su strada.

Il presidente della I Commissione Mario Fiore ha accolto la richiesta del Pdl di riunire a commissione, inizialmente indetta per domani alle 21. A causa dell'indisponibilità a partecipare alla commissione proprio del consigliere proponente dell'ordine del giorno Cicconi Massi, la riunione è stata posticipata dopo il 22 ottobre. Restano confermate le partecipazioni alla riunione anche del sindaco Maurizio Mangialardi e del comandante della Polizia Municipale Flavio Brunaccioni.

L'idea avanzata dal Pdl-Ppe è quella di valutare la possibilità di utilizzare aree urbane, magari dismesse, per “arginare” il fenomeno della prostituzione a luci rosse. Un'ipotesi rispetto alla quale il sindaco si è già espresso affermando che “la ghettizzazione non risolve il problema”. Per il primo cittadino gli strumenti per combattere il fenomeno restano quelli di colpire con sanzioni pecuniarie i clienti che sostano o si fermano sul suolo pubblico.



prostituzione

Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2012 alle 20:24 sul giornale del 16 ottobre 2012 - 1115 letture