contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

La diocesi di Senigallia conclude ufficialmente il Sinodo

1' di lettura
1202
dalla Diocesi di Senigallia
www.diocesisenigallia.it

La diocesi di Senigallia conclude ufficialmente, sabato 13 ottobre 2012, il suo Sinodo. Una celebrazione presieduta dal vescovo Giuseppe Orlandoni, chiuderà i tre densi anni di lavoro sul tema: “Un cuor solo e un’anima sola. Chiesa di Senigallia in comunione, nell’ascolto dello Spirito e a servizio dell’uomo”.

Tre anni per ascoltare, proporre percorsi di comunione ed attivarsi per la missione. “Effettivamente – dice il vescovo Orlandoni - la comunione e la missione si richiamano reciprocamente. La comunione rappresenta l’identità profonda, il fondamento, la radice della Chiesa, mentre la missione è il frutto della comunione e ha come scopo la comunione. Si può affermare che nella Chiesa non c’è comunione che non sfoci nella missione e non c’è missione che non sia finalizzata alla comunione. Il nostro Sinodo diocesano, dopo aver riflettuto sulla Chiesa come comunione, ha approfondito la responsabilità della Chiesa senigalliese in ordine alla missione”.

Sulla scia del Convegno ecclesiale di Verona del 2006, la via privilegiata che il Sinodo diocesano ha scelto per condurre gli uomini a Cristo è stata quella che passa attraverso l’attenzione all’uomo, alle dimensioni fondamentali della sua esistenza. In fondo si tratta di “educare alla vita buona del Vangelo” (cf. Orientamenti pastorali dell’episcopato italiano per il decennio 2010-2020), dando forma cristiana alla vita quotidiana.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2012 alle 19:06 sul giornale del 13 ottobre 2012 - 1202 letture