contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Furti, il servizio 'Città sicura' di Cna approda a Ostra e nei Comuni delle Valli del Misa e del Nevola

2' di lettura
704

da CNA Senigallia


Massimiliano Santini
Pur condividendo che sia il caso di non creare allarmismo su un tema delicato e di grande impatto sociale, è altrettanto vero che i copiosi e reiterati casi registrati ormai quotidianamente sui mezzi di comunicazione e gli stessi interventi delle Forze dell’Ordine, sempre attenti ed efficaci, ci suggeriscono di alzare la guardia sul tema sicurezza.

Le stesse attività dei comuni dell’interland senigalliese e soprattutto le imprese di produzione nelle aree artigianali e commerciali, che hanno in magazzino materie prime ricercate, macchinari e articoli con valore rilevante e altri oggetti o effetti personali, ci chiedono di intervenire nel mettere in sicurezza il loro patrimonio aziendale, eludendo atti vandalici, danneggiamenti e furti, che mirano a violare la loro proprietà e la stessa incolumità personale.

Le esperienze maturate con successo nell’area artigianale di Serra dé Conti con oltre 80 attività aderenti, nell’area della Cesanella con 60 imprese e nel centro storico senigalliese con oltre 150 attività che hanno condiviso l’iniziativa della CNA, ci consentono oggi di riproporre un format in convenzione con un primario istituto di vigilanza operante da anni nel territorio, Fitist Security, per mettere in sicurezza le proprietà private aziendali e potenziare ulteriormente il già ottimo rapporto di collaborazione avviato con le Forze dell’Ordine.

In buona sostanza la CNA partirà entro fine anno con una vigilanza d’area che interessa in questo caso il comune di Ostra, attraverso una pattuglia di servizio che vigilerà in maniera capillare e insistendo a più riprese tutta la notte solo presso le attività aderenti al progetto e collocate nell’area individuata e circoscritta. Rispetto al modello tradizionale di vigilanza che prevede una breve sosta per segnalare le dimenticanze dell’imprenditore, la proposta “città sicura” della CNA, già sperimentata altrove, consiste nell’avere una macchina che visita più volte l’azienda durante la notte, oltre ad avere un supporto tecnologico (allarme e videosorveglianza) collegato costantemente con la centrale operativa, che allerta la pattuglia dedicata, consentendole di intervenire in pochi minuti.

La CNA ha già provveduto ad illustrare alle imprese di Ostra i contenuti dell’iniziativa, raccogliendo ampi consensi che verranno definiti nei prossimi giorni, prima di proseguire nel mettere in sicurezza tutti gli altri comuni che ricadono nelle nostre vallate.




Massimiliano Santini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2012 alle 11:23 sul giornale del 12 ottobre 2012 - 704 letture