contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Corinaldo: disagi nella raccolta differenziata, l'amministrazione crea un tavolo di lavoro

3' di lettura
1374
dal Comune di Corinaldo
www.corinaldo.it

Sindaco Matteo Principi
La questione dei rifiuti, della loro raccolta e smaltimento, rappresenta purtroppo un problema quotidiano di coinvolgimento sovracomunale. E Corinaldo, nello specifico, vive di riflesso una parte consistente di questa problematica ospitando sul suo territorio ben due impianti quali quello della discarica e del compostaggio.

A questo si aggiunge il non funzionamento della raccolta differenziata, negatività evidenziatasi ed aggravatasi in questi ultimi giorni in maniera considerevole. Ragione per cui l’Amministrazione Comunale ha inteso intraprendere un cammino deciso nella creazione di un tavolo di lavoro attorno al quale chiamare a raccolti tutti i qualificati attori della vicenda, provvedendo al contempo ad una informazione alla cittadinanza quanto più capillare possibile in merito alla genesi dei disagi patiti ed alle prevedibili soluzioni. In effetti, sin dalla giornata del 9 ottobre, sindaco e giunta hanno incontrato i residenti in contrada San Vincenzo per ascoltare le preoccupazioni e le lamentazioni espresse dagli stessi soprattutto in riferimento al cattivo odore proveniente dall’impianto di compostaggio che da anni risulta malfunzionante.

C’è, è vero, ed è stato ribadito anche a mezzo stampa, l’impegno da parte del CIR 33, proprietario e gestore del predetto impianto, di porre mano alla necessaria e improcrastinabile risoluzione del problema. Questo impegno è ovviamente caldeggiato dal Comune di Corinaldo il quale, in tema di rifiuti e del loro trattamento in maniera costante e corretta non può che essere in prima linea, per una molteplicità di motivi in cima ai quali c’è la preservazione della salute pubblica, la difesa del paesaggio nella sua storica integrità, la promozione in termini turistici del territorio che vanta tanti e prestigiosi marchi in fatto di qualità della vita e sostenibilità ambientale.

Da parte dell’Amministrazione Comunale c’è stata dunque la preoccupazione di incontrare i cittadini di San Vincenzo prioritariamente e prima del successivo incontro pubblico che, nella forma di un’assemblea allargata alla cittadinanza, è stata convocata per mercoledì 17 ottobre prossimo, alle ore 21,00, nella sala attrezzata della B.C.C., presso la struttura commerciale di via Nevola di recente apertura. Tema guida della serata, in trattazione da parte di amministratori ed esperti del settore, riguarderà pertanto l’emergenza raccolta rifiuti collegata alla gestione presente e futura del servizio, problematiche impianto di compostaggio, progetti futuri ampliamento discarica. Interverranno lo stesso sindaco Principi per l’Amministrazione Comunale di Corinaldo, il presidente del CIR 33 Cecchettini, Pierantognetti quale presidente dell’A.S.A. Srl, il tecnico Davoli incaricato dal Comune per lo studio della qualità dell’aria e tecnici qualificati per relazionare sul funzionamento dei due impianti della discarica e del compostaggio.

Quello intrapreso dall’Amministrazione Comunale è un cammino virtuoso che, senza rivendicare eroismi particolari ma solamente il senso della realtà, desidera dare seguito alle indicazioni delle linee programmatiche ponendosi in una posizione di ascolto e accoglimento di proposte, indicazioni e magari anche critiche da parte dei cittadini che possano contribuire senz’altro ad affrontare e dare soluzione positiva dei problemi di comune interesse, procedendo parimenti ad una puntuale e sempre veritiera comunicazione che renda trasparente e accessibile a tutti l’operato della pubblica amministrazione ogni giorno, per ognuno dei suoi componenti, in ogni area di intervento.



Sindaco Matteo Principi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2012 alle 15:59 sul giornale del 12 ottobre 2012 - 1374 letture