contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Nuove Energie Urbane: riparte il percorso di urbanistica partecipata

2' di lettura
2198
da Simone Ceresoni
assessore all'urbanistica

simone ceresoni
Riparte il percorso di urbanistica partecipata “Nuove Energie Urbane”, con un programma ricco di appuntamenti.

Si comincia martedì 9 ottobre, con il seminario di avvio, che sarà l’occasione per fare il punto sullo stato di avanzamento del Programma Operativo per la Riqualificazione Urbana (PORU) di Senigallia, che il Comune sta redigendo con il Politecnico di Milano e con il supporto di Regione Marche e INU.
Mi preme porre l’attenzione anche sugli incontri successivi: per quanto riguarda le “lezioni di piano”, consiglio ai tecnici di non perdersi il workshop del 19 ottobre sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), strumento innovativo per la gestione delle pratiche edilizie relative alle attività produttive, e recentemente attivato anche nel nostro Comune, così come molto interessante sarà il workshop del 14 dicembre sul “piano casa”.

I seminari INU vedranno, come al solito, la partecipazione di esperti di livello nazionale, che ci permetteranno di inquadrare le tematiche relative alla riqualificazione urbana in uno scenario più ampio: area vasta e città pubblica saranno i temi su cui si discuterà negli incontri del 26 ottobre e del 30 novembre.
Sempre in merito al tema della città pubblica, altro evento importante sarà la presentazione pubblica, il 23 novembre, dei progetti per il concorso di progettazione dell’Opera Pia Mastai Ferretti, progetti che saranno poi esposti in una mostra a Palazzo del Duca.

Ultimo appuntamento importante è quello del focus tematico del 16 novembre, che avrà come tema quello dei nuovi regolamenti edilizi.
Tutti gli incontri si terranno dalla 17 alle 19.30 nella Sala del trono di Palazzo del Duca (piazza del Duca), ad eccezione dei workshop che si terranno invece, sempre con gli stessi orari, nella sala polivalente della ex GIL.

A questo denso programma è auspicabile la partecipazione di tutti – tecnici, politici, cittadini – perché lo sviluppo di una città passa per una comunità che cresce, che conosce, che partecipa.



simone ceresoni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2012 alle 14:37 sul giornale del 09 ottobre 2012 - 2198 letture