contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
Editoriale

Vivere Senigallia 'mi piace' tantissimo, più di 6.000

2' di lettura
1378

di Michele Pinto
vivere.me/michelepinto


Edizioni Vivere
Mercoledì mattina appena sveglio, come ogni giorno, come tanti senigalliesi, leggendo le notizie su Vivere Senigallia la mia attenzione non è stata colpita ne dalla dichiarazione di un politico ne da un fatto di cronaca: mi ha colpito il box di Facebook che segna il numero delle persone che hanno cliccato sul bottone "Mi piace" nella pagina di Vivere Senigallia, ben 6.003.

Si tratta di un traguardo particolarmente significativo per il nostro giornale perché supera quota 5.000, il limite massimo di amici riservato ai profili personali, e perché la nostra pagina si conferma tra le pagine di informazione più frequentate delle Marche.

Quello di Facebook è solo uno dei risultati ottenuto da Vivere Senigallia. Il profilo Twitter @v_senigallia è seguito da oltre 900 persone. Sono più di 300 gli amici su Google Talk della nostra giornalista virtuale Penelope.

Ma soprattutto sono tanti i lettori che ogni giorno vengono sul nostro sito, più di 5.000. Oltre 65.000 lettori unici nel mese di settembre 2012. Ogni mese i click totali sul sito sono più di mezzo milione. Inutile dire che in redazione siamo davvero orgogliosi di questi risultati, ottenuti esclusivamente offrendo un prodotto giornalistico di qualità libero ed indipendente, senza invadere la città di manifesti o spot pubblicitari.

Ora vorremmo chiedere a voi lettori un aiuto per crescere ancora. Crescere è importante perché il numero dei lettori fa aumentare il valore della pubblicità sul sito, e la pubblicità è l'unico introito di Vivere Senigallia che ci permette di fare il giornale che tutti voi apprezzate.

Consigliate Vivere Senigallia ai vostri amici. Le modalità sono tante, tutte elencate qui sopra. Se volete che qualche amico riceva le nostre notizie via mail mandateci il suo indirizzo a redazione@viveresenigallia.it. É un servizio gratuito.



Edizioni Vivere

Questo è un editoriale pubblicato il 03-10-2012 alle 10:03 sul giornale del 04 ottobre 2012 - 1378 letture