contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Obiettivo trasparenza: i dati delle utenze telefoniche degli impianti sportivi

2' di lettura
1856

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


piscina delle saline
Nell’ambito della discussione consiliare che ha accompagnato l’approvazione dell’ultima variazione di bilancio si è sviluppato un dibattito anche sulle questioni legate al monitoraggio dei consumi delle utenze telefoniche degli impianti sportivi.

Al riguardo l’Amministrazione Comunale intende per trasparenza fornire i seguenti elementi di conoscenza, a riprova dell’attenzione che presta quotidianamente al contenimento di tutte le spese di funzionamento del proprio apparato.

Le utenze telefoniche degli impianti sportivi esistenti sul territorio comunale sono complessivamente otto. Due di queste riguardano strutture gestite in proprio dal Comune: la piscina del Molinello 2 e l’impianto multidisciplinare delle Saline. La prima di queste è una linea solo ricevente, il cui unico costo è rappresentato dal canone bimestrale più IVA (28 euro in media a bimestre). La struttura delle Saline ha invece un contratto telefonico entrante-uscente con un canone fisso (comprensivo di Iva) pari a 56,20 euro a bimestre (337,20 annui). Nell’anno 2011 il costo totale di questa utenza è stato di 446,50 euro, sottraendo ai quali l’accennata spesa relativa al canone restano appena 109,30 euro quali spese effettive del movimento telefonico effettuato in un intero anno (il dato è pari a 9,10 euro al mese).

Anche le utenze della palestra Belardi e del Palazzetto dello Sport hanno linee solo entranti e dalle quali dunque non è possibile effettuare chiamate. Il Comune sostiene dunque i soli costi relativi al canone annuo, nel primo caso perché la palestra Belardi è un’utenza scolastica e nel secondo per un accordo ancora in vigore con la Provincia.

Quanto infine alle altre linee telefoniche esistenti (alla Piscina delle Saline, al Ponte Rosso e – due – al campo di Marzocca), i costi relativi sono interamente rimborsati dalle società sportive che gestiscono gli impianti.

È infine opportuno segnalare che dalla fine del giugno scorso, a seguito di una contrattazione con Telecom al fine di una ottimizzazione dei costi fissi, il Comune sta usufruendo delle nuove tariffe della convenzione Consip, che ha prodotto una sensibile riduzione dei canoni bimestrali.



piscina delle saline

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2012 alle 12:48 sul giornale del 04 ottobre 2012 - 1856 letture