contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Punto franco alla Cesanella, Cna: 'Opportunità per il rilancio dell'economia'

2' di lettura
609

da CNA Senigallia


massimiliano santini
Gent.mi Imprenditori, la Cna di Senigallia è lieta di comunicarVi che l’area artigianale della Cesanella, in cui tutti Voi operate, è oggetto di un Disegno di legge che mira ad istituire un “punto franco” circoscritto tra il porto di Ancona, l’interporto di Jesi e appunto la zona in questione.

Tale interessante notizia a firma delle senatrici Amati e Magistrelli insieme a due loro Colleghi toscani, è stata resa nota qualche giorno fa sulla stampa e probabilmente alcuni di Voi ne avrà sentito parlare. In buona sostanza la letteratura in materia prevede che le aree contrassegnate come franche abbiano la possibilità di usufruire di speciali benefici fiscali e doganali.

Nella circostanza le Marche e la Toscana, due regioni con una marcata peculiarità manifatturiera associata ed una significativa visibilità turistica internazionale, provano a tracciare un asse di sviluppo economico transappenninico, che secondo i presupposti normativi potrebbe rispondere alle istanze delle imprese locali e potenziare la dotazione infrastrutturale del territorio.

La CNA è convinta della bontà e della rilevanza dell’iniziativa per il semplice fatto che offrire al territorio tale opportunità può contribuire nel recuperare e rilanciare la nostra identità economica pur nella sua ricca eterogeneità settoriale, intercettando investimenti da fuori e soprattutto favorendo lo sviluppo strutturato e sostenibile delle attività locali, alleggerendole dall’assurdo ed inaccettabile macigno di tributi che sottrae dalle loro tasche oltre la metà del guadagno.

Per imprimere la spinta necessaria affinché tale proposito politico si traduca in una efficace e concreta iniziativa per il territorio è indispensabile conseguire e consolidare una comune unità di intenti sia “orizzontale”, ossia tra le municipalità interessare, che “verticale”, ovvero lungo l’intera filiera istituzionale.

Tale percorso può rappresentare un punto di partenza per assegnare all’artigianato e alle pmi il ruolo di “quarta gamba” dell’economia cittadina, in una fase in cui l’edilizia perde terreno, il commercio al dettaglio segna il passo e il turismo stenta a tenere le posizioni degli anni scorsi.

Per dare forza alla proposta ed acquisire tutte le informazioni necessarie circa quanto detto, siete tutti invitati: lunedì 8 ottobre alle ore 18:30 c/o Stop’N Go, in via Lippi, 71 (zona art. Cesanella). All’incontro prenderanno parte:
La Senatrice della Repubblica – Silvana Amati
Il Commissario straordinario della provincia di Ancona – Patrizia Casagrande
Il Sindaco di Senigallia - Maurizio Mangialardi



massimiliano santini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2012 alle 15:25 sul giornale del 03 ottobre 2012 - 609 letture