contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Paradisi e Coen: 'Cesanella, ormai un quartiere a luci rosse'

1' di lettura
5591

da Roberto Paradisi
Coordinamento Civico
librobianco-senigallia.blogspot.it

 


prostituta

Solo pochi giorni fa un servizio di un telegiornale regionale, nel mostrare la pietosa condizione in cui versano alcune vie cittadine, mandava in onda immagini delle strade del quartiere Cesanella di Senigallia con il manto stradale completamente dissestato.

Ma è solo la punta di un iceberg di un degrado generalizzato a cui è stato abbandonato il popoloso quartiere cittadino che si trova oggi, per la prima volta, ad affrontare una “nuova” dolorosa emergenza: quella della prostituzione. In Piazzale Michelangelo, diventato ormai il principale punto d’accesso al quartiere, ci sono diverse prostitute che stazionano fin dalle prime ore serali nei pressi degli attigui giardini pubblici.

Un degrado che si consuma sotto gli occhi di tutti, bimbi compresi, in un pieno centro residenziale. Prostitute che, ovviamente, vengono “accompagnate” in auto sul posto di lavoro e poi riprese a notte fonda. E’ francamente incredibile l’atteggiamento di tolleranza assunto dalle autorità civiche prima di tutti in una zona, lo si ripete, ad altissima densità abitativa. Senza considerare il continuo via vai di clienti durante la notte che arreca disturbo alla quiete pubblica con il rischio peraltro che le residenti, magari al ritorno da una passeggiata, possano essere scambiate per prostitute ed approcciate da potenziali consumatori di sesso a pagamento.

Intervenga il sindaco, concordando con il comandante della polizia municipale Brunaccioni un piano di controlli serali (anche con la permanenza di una pattuglia per scoraggiare il fenomeno) e intervengano le forze dell’ordine per garantire serenità e sicurezza ai cittadini.



prostituta

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2012 alle 15:01 sul giornale del 02 ottobre 2012 - 5591 letture