contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
comunicato stampa

Basket: esordio vittorioso per la Maior basket, 65 - 61 contro Aquarius Pesaro

4' di lettura
874
da Asd Maior Senigallia

Basket
Esordio vittorioso per la Maior basket che alla prima di campionato riesce ad imporsi con il punteggio di 65 a 61 contro un coriaceo Aquarius Pesaro.

I ragazzi di coach Mirko Galli soffrono le cosiddette "sette camicie" prima di avere la meglio di un avversario che, partito a rilento una volta incanalata la partita, mette alle corde le giovani leve senigalliesi conducendo per lunghi tratti a cavallo tra il primo ed il secondo tempo. I "ragazzi terribili" della Maior difettano di inesperienza e di "peccati di gioventù" e rischiano a più riprese di vanificare il lavoro svolto per portare a casa l'intera posta in palio. Molti errori al tiro, una difesa un pò troppo molle e tiri troppo affrettati uniti alla poca cattiveria agonistica in campo permettono agli avversari di "fare da padroni" in casa d'altri. Per fortuna coach Galli nel riposo lungo striglia a dovere i suoi uomini che, raddrizzata la barra in difesa unita ad una maggiore concentrazione su tutto il rettangolo di gioco, rientrano in partita e portano a casa nel finale i due punti che fanno morale e classifica.

Pronti via e coach Galli per l'esordio tra le mura amiche decide di affidarsi all'esperienza del duo Candelaresi - Tonelli coadiuvati dal trio Lo Capo - Girolimetti - Diamantini. Ai giallo blù locali, coach Tonucci per gli ospiti risponde con Terenzi - Badioli - Marchionni - Alessandrelli - Capodagli. La Maior parte subito forte con tanta difesa aggressiva. L'eccessiva verve agonistica però toglie subito dai giochi Lo Capo al quale vengono sanzionati due falli in un amen. Senza una delle sue bocche di fuoco principali, coach Galli è costretto ad affidarsi al golden boy Luca Savelli. Gli ospiti, una volta trovato il bandolo della matassa con Capodagli prima e Alessandrelli poi chiudono il primo quarto sul 17 a 22 per l'Aquarius. Nel secondo quarto la Maior si affida al trio Girolimetti - Sartini e Pancotti il quale con un canestro in jump porta sul - 2 i suoi; 26 a 28 Aquarius. Nell'azione successiva un assist al volo per Gara consente a quest'ultimo di impattare il punteggio sul 28 a 28. Da qui il buio. Un Badioli immarcabile per gli ospiti coadiuvato da Bragagnolo e Capodagli lanciano l'allungo degli ospiti che chiuderanno la prima frazione avanti nel punteggio 28 a 32 Aquarius. Al rientro dagli spogliatoi, dopo la dura strigliata di coach Galli i "Maior boys" fanno quadrato. Una maggiore concentrazione e una difesa più attenta consentono alla Maior di rimanere in partita e di non perdere la bussola in campo. La tripla di Diamantini rompe il 6 a 0 di break ospite. L'assist sotto canestro di un indomabile Sartini a Tonelli permette alla Maior di arrivare sul - 1 ( 41 a 42 Aquarius).

Sempre Sartini in contropiede dopo aver recuperato un prezioso pallone, con un movimento da "manuale del basket" realizza un gioco da tre punti che permette ai suoi di chiudere la terza frazione sul 46 a 42. L'ultimo quarto è il più bello ed avvincente, le due formazioni si affrontano a viso aperto. Gli ospiti con Sorcinelli da 3 punti si avviciano, ma in agguato c'è ancora Sartini il quale risponde colpo su colpo a turno a tutti i giocatori dell'Aquarius. Con un break di 6 a 0, firmato Sorcinelli, l'Aquarius si rifà avanti 53 a 56 per i pesaresi. Savelli con l'aiuto di capitan Girolimetti decidono di chiudere la partita. La difesa Maior si unisce diventando imperforabile. Un fallo intenzionale di Badioli su Savelli lanciato in contropiede dopo aver recuperato palla consente alla Maior di tenere a debita distanza gli ospiti. L'importante palla recuperata da capitan Girolimetti a 26" dalla fine sono il sigillo sulla vittoria Maior. Finale 65 a 61 Maior Basket. Terminati i festeggiamenti per il primo importante successo, è già ora di pensare al prossimo avversario. Da lunedì infatti testa e gambe orientate sul Basket Giovane Pesaro, avversario della Maior nell'anticipo di venerdì prossimo. La prima vittoria è in cassaforte ma i ragazzi sanno bene che non devono cullarsi sugli allori, un importante passo verso la crescita del collettivo è stato fatto ma di strada da fare ne resta ancora tanta.

Maior Senigallia - Aquarius Ps 65-61
Maior: Lo Capo 3, Savelli L.13, Pancotti 9, Girolimetti 4, Mancinelli, Diamantini 5, Candelaresi M. 2, Sartini 10, Gara 5, Tonelli 14. All.Galli
Aquarius: Terenzi 12, Badioli 8, Marchionni 6, Gasperini 3, Alessandrelli 19, Brodagnolo 2, Tonti, Sorcinelli 8, Capodagli 3. All Tonucci



Basket

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2012 alle 16:26 sul giornale del 02 ottobre 2012 - 874 letture