statistiche accessi

Serra de' Conti: si accende con il calar del sole la VI edizione di Nottenera

Nottenera 5' di lettura 23/08/2012 - Si accende con il calar del sole, la VI edizione di “Nottenera” 2012, attesa per sabato 25 agosto a Serra de' Conti (Marche – AN). Performance, concerti, installazioni, cortometraggi, teatro di parola, acrobatica aerea, circo contemporaneo, musica contemporanea, laboratori, incontri adatti anche ai più piccoli, si distribuiscono in cortili, piazze, chiostri, scalinate, giardini e tengono accesa la notte del bellissimo centro storico tra Misa e Esino.

Quest'anno il tema sotteso a tutte le proposte artistiche è la Trasformazione. Nella miriade di notti bianche italiane, Nottenera si distingue decisamente per l'idea artistica e la programmazione sempre ricercata e condotta con un'attenzione ai linguaggi del contemporaneo, alla comunità e al territorio. Molti dei lavori proposti sono infatti difficilmente distribuiti in regione e presentati dunque in prima regionale o anteprima nazionale, come nel caso di “Still Live” di 15febbraio e Claudia Hamm, “Hanà e Momò” di Principio Attivo Teatro (adatto anche ai bambini), “Il ritratto della salute” di Chiara Stoppa, “Pagetos” di Matteo Uggeri, Luca Mauri e Francesco Giannico. Attraverso residenze e workshop mirati, Nottenera si fa anche fucina di creatività e terreno di sperimentazioni, da cui nascono modelli anche riproponibili nella ricerca drammaturgica attuale e progetti speciali. È il caso di “Come un campo incolto – Camminare nella frana”, terza tappa del progetto nazionale della Piccola Scuola Nomade condotta da Leonardo Delogu/Strasse, o della nuova piattaforma di “azioni tenere” tra modelli di socialità da riscoprire che dà vita alla Piazza delle Trasformazioni (Ciclofficina popolare, guerrilla knitting con Gaia Segattini e Mat – Movimento Ancona in transizione), o del lavoro di teatro sensoriale “In luogo di”, format di percorso interattivo individuale sulla traccia elaborata dal regista catalano Vargas negli anni '80, che trasforma lo spettatore in viaggiatore e in questo caso permette di scoprire e riscoprire luoghi dimenticati.

Tra i progetti speciali che corrono sul sottile confine tra musica e performance, tra suono e parola, ci sono la sinfonia di parole composta da Mariangela Gualtieri “Apriti notte!”, prodotta dalla Valdoca, che vede insieme lo stesso Delogu e la poetessa drammaturga, così come “Le trasformazioni minime degli elementi” proposte da Above the Tree. Progetto speciale commissionato da Nottenera è poi la conferenza spettacolo “Fuga dalla bellezza: la metamorfosi del paesaggio”, che ha messo insieme uno storico dell'arte Valter Curzi, un video-artista Matteo Giacchella e una compositrice Francesca Ferri. Nottenera punta sempre la sua attenzione anche sui “Giovani talenti del territorio”, a cui quest'anno viene dato ampio spazio, a cominciare dalla compagnia Icircondati con un funambolico irresistibile “Teatro zingaro” (adatto anche ai bambini) e proseguendo con gli spettacoli “La macchina sovversiva” di Teatro sovversivo, “The girl is missing” di Francesca Gironi e Francesca Tilio, le installazioni “Hansel?” di Marco Rinaldi e “Recycling Racing” di Marco Bernacchia, il corto di Giulia Casagrande “In futura costruzione”.

La programmazione di Nottenera come sempre è attenta anche all'infanzia e tra le proposte consigliate ai più piccoli ci sono “Sogno ancora” de Les Ninettes; il laboratorio creativo “Fior di Latte_giardino secondo quantità”, a cura di Cristiana Riccione (terza azione tenera che rientra nel progetto TU_Tenerezze Urbane. Pratiche creative quotidiane); i cortometraggi proposti nella consueta Rassegna di Cinema Animazione a cura di Andrea Martignoni; il laboratorio sulla trasformazione delle storie, in cui si gioca con le parole, “Non aprire questo libro!!!”, a cura di Labotto. Nottenera si articola anche in workshop e laboratori le cui performance finali vengono presentate nel contesto pubblico di sabato. È il caso di “Underground Love, ovvero elogio funebre di un consumatore” a cura di Javier Cura e Moss Beynon Juckes, performer i cui laboratori sono tra i più ricercati e seguiti a livello europeo; “Una realtà concreta” della compagnia dei Fuocolieri. Tantissime come sempre le installazioni e le occasioni di incontro con l'arte. Installazioni anche interattive come “Big Conscience” di Carlo De Mattia e Claud Hesse. Singolare è certamente l'installazione sonora site specific per 6 persone alla volta pensata da Lorenzo Binotti e Federico Paino “Come il comandante generale delle truppe guarì dall'insonnia il suo sultano Mamaluch Pascià”. In mostra dipinti e sculture di Floriano Ippoliti “Verità e bellezza”, fotografie di Renato Gasperini “Ogni altra cosa era differente” e l'interessante collage su tavola elaborato da Lorenzo Arcangeli e Enrico Beltrani “Tentativo di fare a meno della guerra”. Da ammirare ci sono poi il cielo profondo e le stelle grazie all'osservazione celeste a cura del Museo del Balì e l'affascinante Museo delle Arti monastiche, unico nel suo genere. Per tutto il centro si potranno infine incontrare gli “Agguati in tour”, performance a cura della scuola di Visioni del contemporaneo.

Il concept di Nottenera è di Bruno Massi, Sabrina Maggiori e Paula Carbini. Il visual è a cura di Manuela Santini.

L´evento Nottenera 2012 (direzione artistica di Sabrina Maggiori e supervisione di Paula Carbini) è realizzato dall´associazione "Nottenera", gruppo di soggetti locali nel quale confluiscono l´associazione TiVittori, il Comune di Serra de´ Conti, la Pro Loco, il Coro "Francesco Tomassini", il Circolo Legambiente "Verdeacqua", con il sostegno di Assessorato alla Cultura della Provincia di Ancona.

INFO - www.nottenera.it; 334.9278804

Ingresso Unico 5 euro. Ingresso Gratuito fino a 14 anni.

Un servizio di Bus Navetta sarà attivo per tutta la serata collegando il centro storico dai principali punti di confluenza a Serra de' Conti.

Per le modalità di partecipazione agli spettacoli (talloncino, prenotazione, ecc) è necessario e raccomandabile informarsi bene al Punto Info.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2012 alle 13:13 sul giornale del 24 agosto 2012 - 845 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, serra de' conti, nottenera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/C4M





logoEV
logoEV
logoEV