statistiche accessi

Montemarciano: il sindaco sui lavori nel lungomare, 'Polemica sterile'

liana Serrani 2' di lettura 23/08/2012 - Il Sindaco di Montemarciano replica ai consiglieri di minoranza Grilli e Magnini sui lavori nel lungomare.

“Polemica sterile quella dei consiglieri Grilli e Magnini: i lavori di chiusura prevedono infatti la sistemazione di due porte ad arco per limitare l’accesso ai camper. La decisione di delimitare a parcheggio l’area del lungomare deriva da motivi di sicurezza e ordine pubblico, tanto che tale decisione è stata concordata con le forze di polizia locale. Tale area era in passato stata occupata da decine di camper e roulottes appartenenti a famiglie rom che sul territorio e in special modo alle attività del lungomare hanno arrecato parecchio disagio e problemi di ordine pubblico.

Riguardo la tempistica siamo giunti a questi periodi per aver adempiuto a tutte le pratiche demaniali necessarie affinché il Comune potesse avere l’utilizzo dell’area e quindi i tempi non dipendono soltanto dalla nostra volontà. Il prezzo previsto per la sosta (2 euro per 5 ore ovvero 40 centesimi l’ora) ci sembra sia davvero equo e non un prezzo da far cassa: i cittadini di Montemarciano sono tutelati da abbonamenti riservati ai residenti con prezzi bassissimi.

In merito alle spese che questa Amministrazione, ed in particolare i cittadini di Montemarciano, devono sostenere ogni anno per la gestione del lungomare: a partire dalla sistemazione e manutenzione che si fa ai primi di giugno con mezzi meccanici e con annue spese di ripascimento sostenute dall’Amministrazione comunale vi sono ingenti spese per il personale assunto per il periodo estivo; vi sono quattro persone incaricate per la pulizia quotidiana della spiaggia e dell’area a parcheggi di fronte dalle ore 6.00 alle ore 11.00 compresi i festivi; si sostengono maggiori spese relative alla TARSU per rimuovere i rifiuti lasciati sul lungomare da tutti gli avventori, residenti e non; vi sono maggiori spese di vigilanza diurna e serale.

Per la sistemazione dei parcheggi, al fine di evitare quelle situazioni che vedevano auto anche in doppia o tripla fila con conseguenti litigi soprattutto nei fine settimana, l’Amministrazione sta sostenendo il costo di un mutuo; accanto ai parcheggi è stato realizzato anche un minimo percorso pedonale sempre al fine di migliorare le condizioni di sicurezza di chi frequenta il nostro lungomare.

Gli incassi dell’anno coprono le rate del mutuo, contrariamente a quanto affermato dai consiglieri di minoranza. Considerato infine che il Comune di Montemarciano ha subito un taglio di ben oltre il milione di euro, cercare di recuperare delle somme eque per non peggiorare i servizi o per evitare di aumentare la tassazione soltanto ai propri cittadini non è da considerare una politica negativa ma al contrario oculata.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2012 alle 13:02 sul giornale del 24 agosto 2012 - 681 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, politica, Comune di Montemarciano, liana serrani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/C4K





logoEV
logoEV
logoEV