statistiche accessi

x

Poesie: 'In vacanza sa la crisi'

Ombrelloni 1' di lettura Senigallia 20/08/2012 - Anche ad agosto il sito Poesie Senigalliesi ci propone componimenti nel dialetto della nostra città. Ecco "In vacanza sa la crisi" di Franco Patonico.

So andat’ stamattina,
giust’ p’ ‘n mument’,
a spass’ dria marina
e ho vist’ tanta gent’.

Cert’ ch’ machì d’ fora
‘l sol’ scotta e s’ boll’
e fan’ propi ben lora
a sta tutti bei a moll’.

‘l mar’ è ‘na d.lizia:
è ‘n brod’, ma è pulit’;
questa è ‘na duvizia
p’r chi ogg(i) l’ha capit.

Si guardam’ ma la spiaggia,
adè in piena stagion’,
chi faceva la gaggia
ha sbaiat l’ pr.vision’.

Dic(e): “E’ crisi dapp.rtutt’
e l’ spees’ ènn più car’;
quest’ è ‘n ann’ brutt’
addio vacanz’ al mar!”

Culmò c(i)’ha mess’ paura,
ma p.rò no’ a S.nigaja
avem’ prest’ truvat’ la cura
e piam’ ‘l sol’ su ‘la sdraia.

‘l mar’ è calm’ e ‘l temp’ è bell’
e c(e) gudem’la calda istat’;
‘ndo’ guardi n’ trovi invell’
chi s’ trattien’ o s’è privat’.

E te bagnin’ sta pur attent’
a succorr’ a chi n’ sa nutà ,
a chi s’affoga o pia spavent’
e a chi s’ sta a lam.ntà.

Su Poesie Senigalliesi la traduzione.






Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2012 alle 21:35 sul giornale del 21 agosto 2012 - 5136 letture

In questo articolo si parla di cultura, michele pinto, poesie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/CYN

Leggi gli altri articoli della rubrica poesie





logoEV
logoEV