statistiche accessi

Tennis: Vittorio Rubino vince la 3° edizione del Senigallia Open

tennis 3' di lettura Senigallia 18/08/2012 - Nella cornice del Centro Sportivo Ponte Rosso, alla presenza dell'Assessore allo Sport del Comune di Senigallia Egr. Sig. Gennaro Campanile, del Direttore del Centro Sportivo Ponte Rosso Massimo Tesei, del Presidente della A.S.D. Senigallia Tennis Club Dott. Anibaldi Andrea, martedì 14 si è conclusa la 3° edizione del Senigallia Open, 1° Trofeo BRUER.

In finale si sono affrontati Vittorio Rubino giocatore tesserato per il C.T.Maglie, class. 2/5, e Bonelli Marco giocatore tesserato per il C.T. Morelli di Ascoli Piceno, class. 2/5. Diretta dal Giudice di Sedia l'Istruttore Federale e GAT 1 (giudice arbitro di torneo) Giovannelli Stefano, con la supervisione del Giudice Arbitro Felicetti Flavia, l'incontro si è svolto al meglio dei 3 set. Vincitore, ancora una volta, Vittorio Rubino, che in due set si aggiudica il titolo.

Un match che non ha risparmiato emozioni al folto pubblico presente, nel quale Rubino al primo set si portava sul 3-0, per poi perdere tutto il vantaggio e vedersi rovesciare la situazione con Bonelli che lo superava e si potava sul 6-5; e dinuovo una reazione, quella del giocatore già titolato nel 2011 che riprendeva in mano il match per pareggiare i conti con un 6 giochi pari. Pubblico in fibrillazione, giocatori freddi,... l'arbitro imperterrito chiama il "tie break", ...il gioco risolutivo...adrenalinico...quello che decreta l'aggiudicazione del 1° set. Anche quì, quando sembrava che Rubino dominasse il campo, un nuovo rovesciamento di punteggio, e poi un'altro, fino al 7/5 per Rubino, ...di poco, per due punti, importanti, quelli che servivano nel momento decisivo. Si perchè Rubino ha sembre dato la sensazione di superiorità mentale, quella che nel momento decisivo infonde nel giocatore la necessaria lucidità per finalizzare, per arrivare al dunque. 2° set, 1-0 Bonelli, sembra andare tutto bene per lui; poi... punto su punto, tiratissimi, strigati, ai doppi vantaggi, ...eccolo là...

Rubino con il suo ritmo incalzante, come non volesse dar tregua a Bonelli, pareggia il conto, supera, e conduce 2-1. Cambio campo, Bonelli non ci stà, con il suo rovescio tagliatissimo insidia Rubino, con il dritto a sventaglio lo manda fuori campo, ed è 2-2. Marco non vuol perdere. Ma Rubino spinge, spinge, palla su palla. 3-2 Rubino! 4-2 Rubino! Poì... Marco ci crede ancora, attacca Rubino, lo sposta da un lato all'altro del campo, il suo back di rovescio è pungente, la palla è sempre più bassa. L'arbitro chiama: 4-3 Rubino! Cambio campo. Rubino martella, poi angola molto, spigola il campo. Bonelli sembra arrendersi. 5-3 Rubino!. ... Bonelli non ci sta; attacca, chiude una volèè, uno smash, ci crede, è li... 5-4 Rubino!

L'incontro ormai è proiettato verso il 3° set. Ma Rubino no! Cambia rirtmo, rallenta, poi accellera, apetta l'errore di Bonelli che...proprio nel decimo gioco... ha una flessione: i suoi colpi perdono sicurezza. ...Il match,...quello mentale,...si fa sentire.

GIOCO, PARTITA, INCONTRO, 7/6 6/4 RUBINO! Vittorio continua a brillare...proprio come un " rubino"! Una stupenda partita, a tutto campo, senza risparmio, con ritmo, intensità, tecnica pregevole. BRAVI! 60 giocatori iscritti, tutti davvero molto appassionati, tanti giovani, 12 di 2° cat.(serie B) i quali hanno conferito prestigio al torneo. Un torneo di tennis...per passione...

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile il torneo, a Stefano, a Flavia, alla Bruer, alla U.I.S.P. Senigallia, ad Anna del Ristorante Ponte Rosso, a Paolo e Marco di Villa Honorata, a Luca di Cantarini soluzio- ni assicurative, alla Banca Suasa. Un ringraziamento al Sindaco Maurizio Mangialardi, all'Assessore Campanile, a tutta l'Amministrazione Comunale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2012 alle 17:34 sul giornale del 20 agosto 2012 - 760 letture

In questo articolo si parla di sport, tennis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CVF





logoEV
logoEV
logoEV