statistiche accessi

Ostra: torna Ostramondo, tutto il mondo IN paese

2' di lettura 12/08/2012 - Da martedì 14 agosto a domenica 19 torna la seconda edizione di “Ostramondo – tutto il mondo IN paese”. La Piazza dei Martiri di Ostra accoglierà il festival etnico che lo scorso anno ha coinvolto più di ottomila visitatori.

Danze, musiche e cucine di paesi etnici verranno racchiusi nella cornice storica di un bel paese del nostro entroterra marchigiano. Quest'anno, per allargare lo spettro delle forme di comunicazione tra popoli, è stato indetto il concorso fotografico “Scatti dal mondo 2012”; impressioni e fotografie che raccontano un viaggio tra le usanze, i costumi e i paesaggi che caratterizzano culture straniere.

Nella serata di Ferragosto inoltre, presso il teatro comunale “La Vittoria”, si terrà uno spettacolo dedicato ai bambini; la compagnia “Diramazioniteatro” e il quartetto di clarinetti "Quattro Quarti Quartet" racconteranno ai più piccoli una fiaba musicale.

In programma una proposta culturale molto varia: dal tango argentino (“Ars Tango Quintet”) alla musica balcanica (“Locustacustica”), dalle danze orientali (“Scuola di danza Aynin”) al jazz di voci bianche con la partecipazione di Massimo Manzi e la Skyline Jazz Quartet (“Baby's got swing!”), dallo spettacolo ungherese di acrobati (“Firemagic Show”), ai ritmi africani dei djembe (“Djembe Kumala”), dalla pizzica (“Musica dell'Anima”) e i balli tradizionali (“Traballo” - “Gruppo Folk Vincanto”) al rock celtico (“Mortimer McGrave”), dal rock 'n roll (“The Cadillacs Band”) alla chanson francese (Boulevard Trio), dalle danze brasiliane (“Agita Brasil”) allo ska argentino (“El Poyo Farsante”), da sessione di dj set (con Marco Rocchetti) al New Orleans Style (“Ipse Dixie Jazz Band”), dal flamenco (“Tierra y Mar”) al reggae (Agora Mais). Per quanto riguarda il cibo i piatti proposti rappresentateranno i cinque continenti; si potrà gustare la cucina africana, bengalese, europea, messicana, argentina e statunitense accompagnate da vini stranieri e italiani.

La birra sarà interamente fornita dal paese che più la rappresenta, la Germania, con sette tipi diversi rigorosamente alla spina.

Ostramondo è organizzato dall'associazione UVA con il patrocinio del Comune di Ostra, della Confartigianato e della Pro Loco, in collaborazione con G-Quadro, Polisportiva Ostra, Club Ferrari e Gruppo fotografico Ostra.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2012 alle 17:18 sul giornale del 13 agosto 2012 - 2149 letture

In questo articolo si parla di ostra, spettacoli, ostramondo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CL0





logoEV
logoEV