statistiche accessi

Corinaldo: fiaccolata in ricordo di Andrea Ciriachi, posticipata la Rievocazione della Trebbiatura

andrea ciriachi 2' di lettura 11/08/2012 - Si sono svolte giovedì sera a Corinaldo le celebrazioni per la ricorrenza del X Agosto, giorno della Liberazione del paese dall’occupazione nazifascista.

Un’occasione durante la quale la comunità corinaldese si è stretta attorno alla famiglia Ciriachi, in ricordo di Andrea. In maniera quasi spontanea è stata infatti organizzata una fiaccolata che ha attraversato tutto il Centro Storico.

“E’ una serata molto particolare e non nascondo le difficoltà e l’emozione -ha sottolineato il sindaco Matteo Principi-. Il X Agosto è per Corinaldo una data storica, una ricorrenza durante la quale si ricordano i caduti di guerra e tutti coloro che con il personale sacrificio hanno reso possibili gli ideali di democrazia. Non è facile in questi momenti trovare le parole giuste, in questi tristi momenti dobbiamo provare a lanciare un messaggio di speranza, certi che tutta la comunità corinaldese si stringerà attorno alla famiglia di Andrea. I tanti giovani presenti dimostrano come Andrea fosse un amico di tutti e ci fa riflette su come ognuno di noi sia parte di una stessa comunità. Un invito particolare, come cittadino e come sindaco, va proprio ai giovani, che non devono mai lasciarsi andare allo sconforto se un sogno non si realizza o tarda a realizzarsi.”

Un ricordo di Andrea è arrivato anche da Cesare Morganti, capogruppo consiliare di “Vivi Corinaldo”, movimento a cui aveva aderito anche Andrea Ciriachi. “Andrea era una persona piena di idee, di voglia di fare e di impegno. Questa morte diversa non deve fermarci, ma anzi deve essere testimonianza dell’importanza della vita e della sua difesa.”

Il sindaco ha poi deposto una corona d’alloro in Largo X Agosto ed una al Monumento ai Caduti. Alle celebrazioni ha preso parte anche l’assessore alla cultura del Comune di Arcore, Raffaelle Mantegazza, città gemellata con Corinaldo e città natale dell’eroe di guerra Alfonso Casati. “Essere qui oggi è per me molto difficile, mi sembra di violare un’intimità. L’unica cosa che posso dirvi è ciò che racconterò domani sera ai miei figli: dirò che ho conosciuto una comunità che resiste e lo fa con grande emotività.”

Alla luce del grave lutto, l’Amministrazione Comunale, di concerne con gli organizzatori ha deciso di rinviare la “Rievocazione Storica della Trebbiatura” prevista per il week end a mercoledì 15 agosto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2012 alle 19:23 sul giornale del 13 agosto 2012 - 3019 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CLa





logoEV
logoEV
logoEV