statistiche accessi

Montemarciano: sequestrata una rete abusiva per la pesca a Marina

guardia costiera senigallia 1' di lettura 09/08/2012 - Mercoledì sera gli uomini della Guardia Costiera di Senigallia, diretta dal capitano Antonio Montinaro, a bordo del gommone g.c.141/b, hanno sequestrato una rete da posta di 1200 metri che era stata posizionata abusivamente nella zona di mare riservata alla balneazione antistante lo stabilimento balneare “Naomi” di Marina di Montemarciano.

Grazie a questa attività di recupero, risultata complessa sia per il mare mosso sia perchè la rete si trovava ad una distanza molto ravvicinata dalla costa, i militari dell’ufficio locale marittimo hanno potuto mettere in sicurezza lo specchio d'acqua interessato scongiurando un’ eventuale situazione di pericolo per i bagnanti.






Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2012 alle 13:15 sul giornale del 10 agosto 2012 - 870 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CFf





logoEV
logoEV
logoEV