statistiche accessi

Ombrelloni chiusi per protesta, il presidente Sib Giancarlo Ciccolini spiega le motivazioni. Il video

Ombrelloni chiusi per protesta a Marzocca 1' di lettura Senigallia 03/08/2012 - Venerdì mattina, dalle 11, per un quarto d'ora i bagnini associati al Sib-Confcommercio hanno chiuso temporaneamente i propri ombrelloni in segno di protesta contro a direttiva Bolkestein che prevede che le concessioni vengano messe all'asta a partire dal 2016 e nei confronti del Governo che non permette alla categoria di esprimere il proprio parere.

Il presidente del Sib-Confcommercio Giancarlo Ciccolini ci ha spiegato le ragioni di questa protesta, rammaricandosi per la decisione di Oasi Confartigianato di non aderire all'iniziativa in quanto inutile.

Al contrario, secondo Ciccolini, la protesta è utile per far valere i propri diritti e farsi sentire. Cosa che è stata compresa e sostenuta anche dai bagnanti presenti al momento della protesta in spiaggia che non si sono lamentati di restare sotto il sole.








Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2012 alle 14:14 sul giornale del 04 agosto 2012 - 853 letture

In questo articolo si parla di attualità, marzocca, protesta, Sudani Alice Scarpini, giancarlo ciccolini, Direttiva Bolkestein, ombrelloni chiusi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Csa