statistiche accessi

A Senigallia la proiezione del documentario 'Greater. Defaiting AIDS'

mamme immigrate 2' di lettura Senigallia 31/07/2012 - Venerdì 3 agosto alle ore 21,15 ai “ Bagni 98. Armando & Gianfranco” (Lungomare Da Vinci) di Senigallia verrà proiettato il documentario “Greater. Defaiting AIDS” premiato al festival di Cannes nel 2008.

Il documentario racconta una bellissima esperienza umana, vissuta da alcune persone in Uganda e in particolare nella città di Kampala. Un gruppo di donne malate di Aids stanno vincendo la loro battaglia contro la malattia e la povertà a partire da un incontro che valorizza la loro umanità. E’ la storia di Rose e delle “sue” donne, sostenuta dalla Fondazione Avsi sin dall’inizio della loro avventura, iniziata oltre 20 anni fa. All’inizio con il sostegno a distanza dei bambini orfani da loro stesse seguiti poi dalla vendita di collane di carta riciclata da loro prodotte. Con il ricavato hanno costruito una scuola secondaria per i propri figli.

La proiezione del documentario ha anche lo scopo di far conoscere l’impegno di Avsi nel mondo per il “ sostegno a distanza”.

Al termine della proiezione, in collaborazione con il Centro Culturale “S. Romagnoli” verrà presentata l’edizione 2012 del Meeting di Rimini che si terrà dal 19 al 25 agosto e che quest’anno si intitola “La natura dell’uomo è rapporto con l’infinito ”.

Tante sono oggi le problematiche che il titolo del Meeting vuole illuminare: dal tema del diritto in tutte le sue varie accezioni alle questioni poste dalla ricerca scientifica, fino alla sfida del cambiamento imposta dalla crisi alla vita della gente e delle nazioni. Se l’uomo è rapporto con l’infinito, solo tale rapporto può fondare adeguatamente i diritti di ogni persona e di ogni popolo, ponendo i termini di una organizzazione sociale e civile libera e dignitosa. Così come ogni indagine scientifica sull’uomo, sulla sua struttura biologica e neurologica, non potrà prescindere dal riconoscimento di un rapporto ultimo e misterioso da cui l’uomo è definito e che lo rende “indisponibile” a qualunque manipolazione.


da Centro Culturale "Simona Romagnoli"




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2012 alle 15:53 sul giornale del 01 agosto 2012 - 503 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra, Centro Culturale Simona Romagnoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Cji





logoEV
logoEV
logoEV