Ancona: i manette due criminali per rapina. L'auto era stata rubata a Senigallia

Polizia di Stato generico 1' di lettura Senigallia 27/07/2012 - Gli strappano la catenina d'oro dal collo. Vittima a Tavernelle un anziano. Ma per i rapinatori nulla da fare: scattano le manette.

E' successo venerdì nei pressi di Tavernelle, quando, in tarda mattinata, un anziano signore veniva rapinato di una catena d'oro che portava al collo. A mettere a segno il furto due giovani che, dopo averlo strattonato, si davano alla fuga a bordo di un'auto. Il mezzo risultata, inoltre, rubato a Senigallia pochi giorni fà.

E' così che scatta, dopo la segnalazione, l'inseguimento dei due malviventi. Allo stesso tempo una Volante di Ancona si dirigeva verso Osimo, dove i due erno scappati, contemporaneamente un'altra volante veniva inviata dalla centrale Operativa della Questura dorica sul posto.

Ma é proprio mentre i due si stavano dando alla fuga, abbandondo l'auto, che i due venivano bloccati dalla Polizia. Nell'auto anche un passeggero, una ragazza con tanto di marijuana addosso. Pertanto i due ragazzi venivano arrestati. L'accusa per loro é rapina e ricettazione. La ragazza, ivece, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio é stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2012 alle 19:34 sul giornale del 28 luglio 2012 - 608 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ancona, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CbX





logoEV
logoEV