Somministrazione di bevande e abbandono di contenitori in vetro, 400 euro di multa

vetro 1' di lettura Senigallia 11/07/2012 - Pugno di ferro contro i trasgressori dei divieti sulla somministrazione di bevande in bicchieri e bottiglie di vetro ma non solo.

Da mercoledì 11 luglio chi non rispetta il divieto del vetro dovrà infatti pagare 400 euro di multa. La sanzione riguarda i gestori dei locali, se saranno sorpresi a somministrare bevande in bicchieri o bottiglie di vetro da asporto, e i clienti, nel caso in cui vengano sorpresi ad abbandonare i contenitori in vetro lungo le strade del lungomare e del centro cittadino.

Il divieto, con una sanzione di 50 euro, attivo dal 23 giugno 2012 al 15 settembre 2012 dalle ore 20.00 alle ore 07.00 del giorno successivo è stato reso necessario dalla crescita dell'affluenza turistica in città nel periodo estivo. Ma i fenomeni di degrado urbano ed ambientale registrati negli ultimi fine settimana e il rischio per la sicurezza urbana e l’incolumità pubblica ha portato la Giunta comunale a stabilire un aumento della sanzione come previsto dalla delibera.

La sanzione, che poteva estendersi fino a 500 euro, è stata invece estesa a 400 euro e resta valida nell’ambito degli esercizi situati all’interno della zona del Centro Storico (viale IV Novembre, via Mercantini, viale A. Garibaldi,Via Gramsci, via Trieste, Via Rosselli, viale IV Novembre, Viale Bonopera, via A. Costa, via A. Caro, via Rossini, stradone Misa) e della zona mare (dal fiume Cesano al confine del Comune di Montemarciano) compresa fra la linea ferroviaria e la battigia.






Questo è un articolo pubblicato il 11-07-2012 alle 15:54 sul giornale del 12 luglio 2012 - 2549 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Bt5