statistiche accessi

x

Arcevia: chiuso il bilancio. Bomprezzi: 'Fatica e Soddisfazione'

Andrea Bomprezzi 1' di lettura 27/06/2012 - Siamo riusciti a chiudere questo bilancio con grande fatica ma anche con soddisfazione in quanto abbiamo rispettato il “famigerato” patto di stabilità. Dal bilancio si evidenzia quanto il Comune ha fatto in questi anni in termini di rigore e di ottimizzazione delle spese e delle risorse.

Stiamo diminuendo in modo sensibile le spese di personale sia attraverso l'associazione dei servizi e delle funzioni sia non rimpiazzando i dipendenti che vanno in pensione. Abbiamo realizzato anche un programma di riduzione dei costi della macchina comunale e dei servizi che eroghiamo. Ma ormai stiamo raschiando il fondo del barile: non è più possibile tollerare che solo a livello locale si tiri la cinghia e i Comuni vengano spremuti come limoni.

Va detto inoltre che i tagli, le regole del Patto e la diminuzione di risorse stanno incidendo in modo negativo soprattutto nei settori della cultura e dei LL PP, dove non si appalta più nulla e dove non si riesce più a rispondere con efficienza alle giuste richieste dei cittadini (manutenzione strade e cimiteri per esempio).

Comuni come il nostro, con poche entrate, costi alti dei servizi e delle manutenzioni (pochi abitanti e territorio vastissimo) soffrono più di altri. Ma teniamo duro e continueremo con una politica di rigore e di risparmio pur mantenendo la qualità alta dei nostri servizi, principalmente quelli legati al sociale.



Scarica il pdf Relazione al Rendiconto di Gestione Esercizio 2011





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2012 alle 23:56 sul giornale del 29 giugno 2012 - 846 letture

In questo articolo si parla di arcevia, politica, bilancio, andrea bomprezzi, comune di arcevia, sindaco di arcevia, consiglio comunale arcevia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/z5B